Un brutto Pescara pareggia 0-0 contro il "rognoso" Avellino

Gli irpini sono venuti all'Adriatico per prendere punti. Poche idee per Baroni. Bjarnason sostituito in polemica con l'allenatore: andrà via?

Un brutto Pescara pareggia 0-0 contro il "rognoso" Avellino

PESCARA AVELLINO 0-0: BIANCAZZURRI IN FONDO ALLA CLASSIFICA. Nienta da fare. Il Pescara di Marco Baroni è una squadra con poche idee e, probabilmente, anche poca qualità. Contro il coriaceo Avellino si poteva dimostrare ai tifosi, ancora in contestazione, che si stavano sbagliando e, invece, è arrivata l'ennesima brutta prestazione. Come al solito l'arbitro, questa volta Saia di Palermo, ci ha messo del suo: Melchiorri visibilmente strattonato in area da un difensore irpino è stato ammonito mentre doveva essere rigore e la gara sarebbe certamente cambiata. Nel secondo tempo, il primo davvero brutto, c'è stata l'espulsione di Ely per fallo da tergo sempre su Melchiorri. Ma i biancazzurri non hanno saputo organizzare una trama offensiva degna, tanto che la superiorità numerica non si è affatto sentita. E' vero che l'Avellino ha fatto di tutto per perdere tempo ma alla fine hanno rischiato addirittura di espugnare l'Adriatico con un velenosissimo contropiede. Per quanto riguarda le azioni offensive si ricorda una spettacolare rovesciata di Pippo Maniero degna del miglior Gianluca Vialli ma, poca roba, comunque. Alla fine della partita - solo quattro minuti di recupero - ci sono stati i soliti fischi. Tutti sotto la doccia e tanto, tantissimo, malumore. Per tutti. Il Pescara, dopo 18 giornate, è ancora nelle zone basse della classifica di Serie B a quota 21.

Pescara: Aresti, Cosic (Vitturini 17'st), Pesoli, Salamon, Bunoza (Zampano 7'pt), Politano, Memushaj, Appelt Pires, Bjarnason (Da Silva 35'st), Maniero, Melchiorri. All: Baroni

A disp: Fiorillo, Zampano, Zuparic, Sowe, Selasi, Pasquato, Da Silva, Torreira, Vitturini.

Avellino: Gomis (Frattali 42'pt), Pisacane, Ely, Chiosa, D'Angelo, Schiavon, Kone, Vergara, Zito, Castaldo, Comi (Arrighini 13'st). All: Rastelli

A disp: Frattali, Petricciuolo, Arini, Fabbro, Pozzebon, Arrighini, Visconti, Soumaré, Angeli.

Arbitro: Saia di Palermo

ammoniti: Schiavon, Melchiorri, D'Angelo, Pesoli, Appelt Pires

espulsi: Ely, Salamon

Romanzo

sabato 13 dicembre 2014, 17:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
avellino
tabellino
serie b
classifica
notizie
Cerca nel sito

Identity