Raffica di furti di biciclette e sotto l'ombrellone, che succede Pescara?

Un 26enne romeno aveva approfittato della distrazione di una madre. Ma è soltanto l'ultimo di una serie di episodi di microcriminalità diffusa

Raffica di furti di biciclette e sotto l'ombrellone, che succede Pescara?

RAFFICA DI FURTI DI BICICLETTE E SOTTO L'OMBRELLONE.Un 26enne romeno è stato arrestato dalla polizia dopo aver rubato il cellulare ad una giovane madre che era impegnata a badare al proprio piccolo in spiaggia nella zona sud di Pescara. Il ladro ha agito con scaltrezza ma la donna si è accorta di lui e l'ha inseguito. Per tutta risposta il giovane straniero l'ha minacciata e allora qualcuno, accortosi della scena, ha avvisato le forze delll'ordine che subito hanno raggiunto la zona del Lungomare Papa Giovanni XXII.

Nel frattempo il malvivente, che era a bordo di una bicicletta, verosimilmente rubata come le tante che in questo periodo stanno prendendo il volo, aveva nascosto il cellulare precedentemente rubato dentro un cespuglio che poi veniva individuato e restituito alla leggittima proprietaria.

L’arrestato, già pregiudicato per reati simili, veniva trattenuto in Questura in attesa di essere giudicato nella mattinata odierna.

Redazione Independent

venerdì 03 luglio 2015, 13:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
furto
pescara
telefono cellulare
notizie
ombrellone
ladro
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano