Migranti in Hotel sul Lungomare Sud. Sospiri sul piede di guerra guida la protesta

Il capogruppo di Forza Italia in Regione chiede una "soluzione più opportuna". L'obiettivo è attirare l'attenzione del Prefetto

Migranti in Hotel sul Lungomare Sud. Sospiri sul piede di guerra guida la protesta

MIGRANTI IN HOTEL A PESCARA: SOSPIRI PROTESTA E CHIEDE AL PREFETTO "ALTERNATIVE". Il tema delicato dell'accoglienza dei migranti che ogni giorno sbarcano sulla nostra penisola si sta rendendo ogni giorno più difficile da gestire. Stavolta è toccato a Pescara finire al centro delle polemiche perun presidio permanente dinanzi l'Hotel Holiday di Pescara, sul lungomare Cristoforo Colombo della riviera Sud, organizzato dal capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo, Lorenzo Sospiri, e del Gruppo consiliare di Fi. L'iniziativa segue l'annunciata sistemazione nella struttura ricettiva di un centinaio di migranti tra quelli di recenti sbarcati in Sicilia ed ha l'obiettivo di richiamare l'attenzione del Prefetto "sull'opportunità - spiega Sospiri - di trovare una localizzazione più congrua, vista la stagione estiva in essere e la centralità della zona". Un ragionamento che proprio completamente sbagliato non è, diciamocelo francamente.

Redazione Independent

lunedì 30 maggio 2016, 16:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
profughi
albergo
pescara
lungomare su
hotel holiday
lorenzo sospiri
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano