La valanga torna ad uccidere in Abruzzo, due sciatori esperti travolti a Campo Felice

Le vittime sono Massimo Urbani, 57 anni, e Massimo Franzè, 55 anni, entrambi romani, appassionati di montagna e molto conosciuti in zona come esperti sciatori

La valanga torna ad uccidere in Abruzzo, due sciatori esperti travolti a Campo Felice

UNA VALANGA UCCIDE DUE SCIATORI SUL GRAN SASSO. La montagna d'Abruzzo nella forma della neve che diventa valanga, torna ad uccidere in Abruzzo a circa un anno dai tragigi fatti di Rigopiano. Stavolta le vittime non sono gli ospiti di un hotel ma due sciatori esperti, travolti dalla slavina durante un fuoripista tra i Comuni di Rocca di Cambio e Lucoli. La valanga è avvenuta nella zona chiamata l' "Anfiteatro", una località non servita dagli impianti di risalita del complesso di Campo Felice ma la dinamica dell'incidente non è stata ancora chiarita.

Secondo quanto appreso le vittime sono Massimo Urbani, 57 anni, e Massimo Franzè, 55 anni, entrambi romani, appassionati di montagna e molto conosciuti in zona come esperti sciatori. Per lo sciatore ferito, arrivato in codice rosso all'ospedale de L'Aquila, allarme ridimensionato dopo un primo esame dei sanitari in pronto soccorso. L'uomo di nome Americo Guerrazzi, 58 anni, resta comunque ricoverato per politrauma.

Le operazioni di recupero dei corpi delle vittime sono state eseguite dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino.

Redazione Independent

lunedì 05 febbraio 2018, 01:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
campo felice
vittime
valanga
slavina
ultime notizie
sciatori
Cerca nel sito