A cena con una Star a Les Paillottes c'è Giancarlo Perbellini

Lo chef veronese, due stelle Michelin, ai fornelli del ristorante del Cav. De Cecco. Venerdì mattina show cooking coi fan

A cena con una Star a Les Paillottes c'è Giancarlo Perbellini

ARRIVA A LES PAILLOTES GIANCARLO PERBELLINI CAPACE DI AMMALIARE CON LA SUA CUCINA.  Sarà Giancarlo Perbellini la star di venedi 18 luglio al ristorante Cafè Les Paillotes. L’alta cucina italiana è ancora protagonista per la terza edizione di “A cena con una star”, la rassegna dedicata agli appassionati della cucina d’autore che ogni settimana, fino a metà settembre, porterà a Pescara i grandi maestri dell'arte culinaria. 

SHOW COOKIN COI FAN. Lo chef Giancarlo Perbellini, due stelle Michelin che brillano sulla provincia di Verona, sarà ai fornelli l'intera mattinata per la scuola di cucina, mentre la sera preparerà aperitivo e cena in spiaggia nella splendida cornice del Lido delle Sirene. Per la scuola di cucina il costo è di 40 euro e comprende il pranzo con lo chef.

BIO. Nato nel 1964 a Bovolone, nel Veronese, tra sac à poche e stampi per torte, Perbellini è l'erede di una famiglia vocata all'arte della pasticceria. Forte di importanti esperienze, prima al fianco di chef di fama internazionale poi in venti anni di gestione del proprio ristorante, insieme alla moglie Paola è insignito di numerosi riconoscimenti, dal premio “Miglior cuoco europeo del pesce”, fino alle due stelle Michelin e alle tre forchette Gambero Rosso.

LO STILE. La cucina di Giancarlo è dotta e classicheggiante, un insieme di sensazioni indimenticabili e piacevoli, mescolate con la maestria di un acquerellista, perché per lui cucinare non è eseguire una semplice ricetta, ma seguire l’estro e l’improvvisazione.

IL PROGRAMMA DI VENERDI. Ecco cosa presenterà venerdì a Les Paillotes: apertura con un aperitivo di benvenuto e finger food, per continuare con wafer al sesamo e tartare di branzino, caprino all’erba cipollina e sensazione di liquirizia. Poi scampo e panzanella moderna. Come primi piatti presenterà spaghetti freddi con insalata di seppie, basilico, gamberi marinati al profumo di limone e risotto alla pescatora 2014. A seguire, vitello, caffè, nocciole e capperi. In conclusione una millefoglie “Strachin” ricetta del 1900. Il menù è al costo di 99 euro, abbinamento vini consigliato 20 euro.

La manifestazione voluta dal Cavalier Filippo Antonio De Cecco - Presidente del Pastificio omonimo - e dal direttore del ristorante Andrea La Caita, ha riscosso un grande successo nella passata edizione e, grazie alla collaborazione con il giornalista Luigi Cremona e Lorenza Vitali di Witaly, maestri nel mondo dell’enogastronomia, quest’anno torna in grande stile con famosi chef stellati. Il primo appuntamento della rassegna è stato tenuto a battesimo da Heinz Beck, chef del ristorante La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri di Roma che supervisiona da anni il Café Les Paillotes.

GIOVEDÌ 17 luglio alle ore 21, terzo appuntamento con la gara di cucina tra cuochi non professionisti: un appuntamento fisso ogni giovedì sulla spiaggia di Les Paillotes. Questa settimana si sfiderannoGuglielmo Giuliante, Fabio D'Orazio, Angelo D'Ottavio, Maria Pia Tedesco. Regina assoluta sarà lapasta, declinata in mille ricette. Menù al costo di 20 euro, oppure 25 euro con vino.

Il SABATO è sea dinner. La cena sulla spiaggia prevede la situazione buffet con posto a sedere e bevanda, e la cena servita di quattro portate con bevanda (vino o altro), più discoteca a porte aperte. L'organizzazione è de I Gemelli. Chi cena a Les Paillotes o al Granchio Royal avrà l'ingresso gratuito in discoteca.

Redazione Independent

mercoledì 16 luglio 2014, 16:32

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
perbellini
chef
les paillottes
notizie
pescara
Cerca nel sito

Identity