Virtus da Oscar

Bel pareggio dei rossoneri in casa dell'Empoli. Doppietta del bomber Plasmati

Virtus da Oscar


VIRTUS PAREGGIA 2 A 2 AD EMPOLI. Allo stadio "Castellani" il Lanciano conferma il suo stato di grazia riuscendo a pareggiare contro un avversario di tutto rispetto, l'Empoli la quarta in classifica. La Virtus ha realizzato ben 22 punti in 11 partite, subendo una sola sconfitta in casa ad opera del Brescia. E dire che i toscani non sono una squadra in crisi tutt'altro: vantano un tabellino di marcia migliore di quello dei rossoneri: essi non hanno mai perduto nelle ultime 11 gare. Il risultato dell'andata, quando il Lanciano perse in casa per 3 a 0, non è stato ribaltato, ma la soddisfazione di aver fermato una squadra proiettata verso la serie A è comunque tanta e aiuta a mantenere alto il morale degli abruzzesi che martedì affronteranno il Verona al "Biondi". Mister Gautieri a sorpresa cambia la formazione lasciando in panchina Amenta, Turchi e Falcinelli. In difesa inserisce Rosania e Scrosta al posto di Mammarella ancora indisposto, a centro campo affianca a Volpe, Paghera e D'Aversa, mentre in avanti conferma Piccolo e Di Cecco ed inserisce Plasmati.

LA GARA. L'Empoli, come suo solito, parte a spron battuto costringendo i frentani ad un'affannosa difesa. Al 7° minuto il bomber Tavano, lasciato solo davanti a Leali, con un tiro di collo pieno segna la rete del vantaggio dei toscani. Passano solo 3 minuti e Plasmati pareggia su assist di Paghera. Si arriva così al 34° quando Volpe con un fendente colpisce la traversa e Plasmati, ben appostato, realizza la doppietta ed è il momentaneo vantaggio del Lanciano. Ma l'Empoli non è squadra che si arrende facilmente e dopo una manciata di secondi, Tavano raddoppia la marcatura. Le squadre vanno al riposo sul 2 a 2. Nel secondo tempo l'Empoli fa di tutto per aggiudicarsi l'incontro ma Leali sfodera alcuni interventi spettacolari (e per la verità anche qualche incertezza) e così il risultato resta fermo sul 2 a 2. La Virtus sale di un gradino la classifica portandosi a 38 punti e mentre vede allontanarsi la zona play off, vede avvicinarsi quella play out.

IL TABELLINO.

Empoli (4-3-3): Bassi, Laurini, Romeo, Moro, Valdifiori, Maccarone, Saponara, Tavano (43°st Shekiladze), Croce (35°st Pucciarelli) , Regini, Hysai. A disp: Pelagotti, Gigliotti, Signorelli, Bationo, Accardi. Allenatore: Sarri

Lanciano (4-3-3): Leali, Almici, Aquilanti, Rosania (8°st Amenta), Scrosta, Paghera (12°st Turchi), D'Aversa, Volpe, Piccolo,(35° st Falcinelli), Plasmati, Di Cecco. A disp: Aridità, Falcone, Minotti, Vastola. Allenatore: Gautieri

Arbitro: Roca

Clemente Manzo

sabato 16 marzo 2013, 20:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
virtus
tavano
plasamati
empoli
Cerca nel sito