Sansovini "Re di Pescara": eurogol, standing ovation e tre punti

Il Sindaco (ormai Presidente di Regione) regala la terza vittoria consecutiva al Pescara. Biancazzurri a quota 42 e sabato c'è il Vicenza

Sansovini "Re di Pescara": eurogol, standing ovation e tre punti

IL SINDACO REGALA ANCORA TRE PUNTI AL PESCARA. Oggettivamente spiegare la vittoria del Pescara contro un coriaceo Crotone non ha un gran senso. Cioè la verità è che i biancazzurri non meritavano i tre punti perchè i calabresi, nonostante l'ultima posizione in classifica, hanno giocato bene, a viso aperto e con grande coraggio. Pero, c''è un grosso però, nelle file del Delfino c'è un grandissimo campione. Il suo nome è Marco Sansovini che, forse al primo pallone toccato, ha trafitto Cordaz che ancora sta cercando di capire come sia successo. Insomma, niente di nuovo dal fronte pescarese: siamo Sindaco dipendenti. Ed è bellissimo essere quinti in classifica a quota 42. Ah, sabato c'è anche la sfida col Vicenza (i nostri cugini hanno pareggiato 2 a 2). Sarà grande festa all'Adriatico senza Bjarnason ma col Sindaco-Presidente di Regione o Genius loci ancora dal primo minuto.

TABELLINO: PESCARA 2 CROTONE 1
Reti: 6'st rig. Memushaj, 14'st Ciano, 34'st Sansovini

Pescara: Fiorillo, Zampano, Salamon, Zuparic, Rossi, Politano, Selasi, Memushaj, Bjarnason, Sansovini, Melchiorri. In panchina: Aldegani, Pucino, Boldor, Caprari, Brugman, Abecasis, Pettinari, Gessa, Paolucci. All. Baroni

Crotone: Cordaz, Zampano, Claiton, Ferrari, Martella, Dezi, Matute, Ciano, Torregrossa, Stoian. In panchina: Stojanovic, Galardo, Ricci, Rodrigues, De Giorgio, Padovan, Rabusic, Gigli, Balasa. All. Drago
Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone. Assistenti: Nicolò Calò di Molfetta e Daniele Ceccarelli. IV Ufficiale: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno

Romanzo

martedì 03 marzo 2015, 22:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sansovini
crotone
pescara
classifica
vicenza
sabato
Cerca nel sito