Lancianovecchia, ecco il sistema intelligente per raccolta differenziate

L'ecoisola è stata installata in largo Treppia: per conferire i rifiuti servirà il tesserino sanitario

Lancianovecchia, ecco il sistema intelligente per raccolta differenziate

PRESENTATA ECOISOLA LANCIANOVECCHIA, SISTEMA INTELLIGENTE PER RACCOLTA DIFFERENZIATA. E' stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa la Ecoisola installata in via sperimentale e provvisoria dalla Ecolan in Largo Tappia a Lanciano. Si tratta di un sistema innovativo per il conferimento dei rifiuti riservato alle utenze non domestiche del quartiere di Lancianovecchia che funzionerà con il tesserino sanitario. Il box, che all'interno avrà cinque contenitori da circa 1000lt ciascuno con rilevamento automatico del riempimento e sensori per l'eliminazione dei cattivi odori, sarà videosorvegliato e gestito dalla Ecolan.

PUPILLO: "PUNTIAMO SULLA DIFFERENZIATA". "La Ecoisola è un'ulteriore evoluzione del servizio di raccolta differenziata porta a porta iniziata nel centro storico nei mesi scorsi, che risponde alle esigenze e alle richieste delle attività produttive, in particolare bar, ristoranti, pub, in merito alla gestione dello smaltimento di rifiuto organico. E' un ulteriore passo in avanti verso la città accogliente che abbiamo immaginato e che in questi mesi stiamo finalmente iniziando a realizzare - dichiara il Sindaco di Lanciano, Mario Pupillo - abbiamo a cuore il nostro centro storico, come noto uno dei più belli ed estesi d'Abruzzo e non è un caso che da lì siamo partiti nel creare le condizioni per rendere accogliente e vivibile Lanciano, non solo per le attività produttive e i cittadini, ma anche e soprattutto per i tanti turisti che la frequentano. Un ringraziamento particolare alla Ecolan e al suo presidente Massimo Ranieri, la cui gestione innovativa e ambiziosa sul tema rifiuti ci permette di sperimentare un box 'intelligente' a costo zero per il Comune di Lanciano che nei prossimi mesi, dopo le dovute valutazioni, sarà sistemato anche in altre zone della città".

PARLA L'ASSESSORE RANIERI. “Anche io ringrazio la Ecolan, perché ci sta dimostrando che cambiare, in meglio, si può. Ringrazio i cittadini per la pazienza e la disponibilità che stanno dimostrando nell'accogliere questi cambiamenti che giovano a tutti, non solo in termini ambientali ma anche economici - dichiara l'Assessore all'Ambiente del Comune di Lanciano, Davide Caporale - continueremo a stimolarli per avere una città più pulita e moderna, una città diversa rispetto agli anni recenti anche dal punto di vista della gestione dei rifiuti. Lanciano cambia anche in questo. Sottolineo che il box per il conferimento dei rifiuti è stato sistemato provvisoriamente in Largo Tappia per andare incontro alle esigenze delle utenze non domestiche in vista della stagione estiva, senza togliere parcheggi auto e moto e in un posto dove già esistevano dei contenitori della spazzatura. Sarà nostra premura incontrare prossimamente le associazioni di quartiere, i commercianti e soprattutto i cittadini per decidere insieme la localizzazione futura e definitiva del box, che potrà essere anche rivisto nell'aspetto estetico”.

Redazione Independent

mercoledì 24 giugno 2015, 16:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ecolan
largo treppia
lanciano vecchia
tesserino sanitario
differenziata
rifiuti
Cerca nel sito