L'esodo e la fede biancazzurra

Avviso della Questura ai tifosi: «Uscite a Genova Est». Nel primo pomeriggio la banda Zeman&co. volerà in Liguria

L'esodo e la fede biancazzurra

L'ESODO DEL POPOLO BIANCAZZURRO - E' previsto nelle prossime 24/48 ore l'esodo in massa del popolo dei tifosi biancazzurri verso lo stadio Luigi Ferraris di Genova per assistere alla partita (Domenica sera ore 18) che potrebbe valere la serie A. Molti hanno scelto di affittare dei pulmini e di mettersi in viaggio, direttamente domenica mattina. "Google maps" su questo argomento è molto chiaro: i chilometri, che ci separano dal capoluogo ligure, sono ben 648. Si passa per Bologna (A14), poi direzione Milano (A1), virare verso Parma/La Spezia (A15) e, infine, prendere l'uscita verso Genova (A12). Il tragitto è identico a quello per quelli che hanno preferito partire con il treno ed avventurarsi per un tragitto lunghissimo ma privo di rischi stradali: Pescara-Genova via Bologna. Alcuni pochissimi fortunati, infine, potranno volare con la squadra, questa pomeriggio orario top secret, con un volo privati per Genova. Una cosa è certa: l'andata è sicura, il ritorno non si sa!  

L'INVITO DELLA QUESTURA - Come prassi, dalla Questura di Pescara, è arrivato il seguente messaggio: «Non mettetevi in viaggio se non avete la Tessera del Tifoso. Si consiglia alla tifoseria di utilizzare l’uscita autostradale di Genova Est sulla A/12». L'opportunità per chi non è fidelizzato è rappresentata dalla possibilità per chi, invece, lo è di portare un amico allo stadio. Dunque: una tessera, due biglietti per la partita di domenica sera. E tutto questo per poter dire: «Io c'ero». 

Marco Beef

venerdì 18 maggio 2012, 11:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
gennova
sampdoria
autostrada
uscita
est
tifosi
volo
genova
aeroporto
treno
auto
google maps
biancazzurri
squadra
partita
notizie
questura
Cerca nel sito