L'appello: «Fermiamoli insieme!»

Lanciano. Il Sindaco Mario Pupillo sulla vicenda di Ombrina Mare, l’impianto offshore per la raffinazione di Petrolio e Gas a 9 km dalla costa teatina

L'appello: «Fermiamoli insieme!»

LANCIANO. PUPILLO SI PREPARA ALLE AZIONI LEGALI. «Siamo venuti a conoscenza della volontà del Governo prima che gli atti venissero pubblicati, ora questo vantaggio temporale non deve essere vanificato: abbiamo un'arma in più per vincere questa battaglia». Così il Sindaco Mario Pupillo, torna sulla vicenda di Ombrina Mare, l’impianto offshore per la raffinazione di Petrolio e Gas a 9 km dalla costa teatina. Il progetto ha infatti ottenuto il parere favorevole dei tecnici del Ministero dell’Ambiente su VIA e VAS, sebbene con prescrizioni. Ed è stato proprio l’invio di osservazioni al comitato VIA ministeriale e di una richiesta di audizione da parte del comune di Lanciano (con il consigliere Antonio Bianco, PD) a svelare l’accaduto: lo screening preliminare del progetto Ombrina Mare era stato approvato il 25 gennaio scorso. «L’appello che lancio - ha concluso il Sindaco Pupillo – è rivolto ai comuni del territorio: facciamo rete e portiamo avanti ricorsi per i diritti dei cittadini, dell’ambiente, della salute e di un'economia locale proiettata nel futuro».

Marco Le Boeuf

mercoledì 27 febbraio 2013, 09:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
trivelle
piattaforma
ombrina
mare
costa
teatina
pupillo
lanciano
notizie
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!