Genitori e disabili in lotta

Vicenda piscina. Giovedì manifestazione presso la sede della provincia di Pescara

Genitori e disabili in lotta

VICENDA PISCINA PROVINCIALE. LA PROTESTA DEI GENITORI E DISABILI. I genitori dei disabili che frequentano la piscina provinciale di Pescara manifestano, giovedì 24 gennaio alle ore 17, presso la sede della Provincia di Pescara in Piazza Italia, contro la decisione di chiudere l’impianto attivata dall’amministrazione provinciale. Il contenzioso fra la cooperativa che gestisce la piscina e la provincia verrà deciso dal TAR. Nelle more chiedono una proroga della gestione almeno fino a Giugno per non interrompere l’importante stimolo che il nuoto garantisce ai disabili e il legame che gli stessi hanno con le persone che gestiscono la struttura. Gli operatori della cooperativa da sempre, da un trentennio, si prodigano per i disabili, per la loro integrazione, per la loro emancipazione e per il loro avviamento, quando e’ possibile, allo sport. I risultati ottenuti in tutti questi campi sono per gli utenti notevoli e incontrovertibili. Insomma una bella gatta da pelare per la giunta di Guerino Testa. Come si fa a mandare via gente che, sino ad oggi, ha solo fatto del bene?

twitter@subdirettore

martedì 22 gennaio 2013, 15:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
piscina
vicenda
provinciale
pescara
orione
genitori
disabili
Cerca nel sito