Europa League 2018/19, al via un'edizione super con Chelsea, Arsenal, Siviglia e le italiane

I nuovi regolamenti garantiscono una competizione più agguerrita, con le squadra top che si presentano al via per arrivare in fondo alla competizione

Europa League 2018/19, al via un'edizione super con Chelsea, Arsenal, Siviglia e le italiane

EUROPA LEAGUE 2018/19, AL VIA UNA EDIZIONE SUPER CON CHELSEA, ARSENAL, SIVIGLIA E LE ITALIANE. Nonostante la Champions League continui ad essere il sogno di ogni squadra e la competizione che attrae maggiore interesse tra gli appassionati di calcio, sta crescendo l’importanza anche della seconda competizione europea per club quale l’Europa League. I nuovi regolamenti garantiscono una competizione più agguerrita, con le squadra top che si presentano al via per arrivare in fondo alla competizione, e non più come allenamento infrasettimanale in vista del campionato.

Proprio grazie a queste premesse, l’edizione 2018/19 si presenta come super, vista la partecipazione di un folto gruppo di squadre top dei principali campionati europei. Partiamo col dire che la nuova regolamentazione farà si che le partite dalla fase a gironi agli ottavi di finale si giocheranno alle ore 18.55 e alle ore 21.00, mentre le ultime partite dei gironi verranno disputate in simultanea, mentre dai quarti di finale le stesse avranno inizio dalle ore 21.00.

Come detto il livello delle partecipanti alla prossima Europa League 2018/19 sarà davvero alto, nella competizione troveremo la presenza di Arsenal, Chelsea, Lazio, Siviglia, squadre che ambiscono a sollevare la coppa nel corso della finale che si terrà allo stadio Olimpico di Baku. Guardando quelle che sono le indicazioni degli esperti del settore pronostici di Betnow365, disponibili nella pagina dedicata https://www.betnow365.it/vediamo quelle che sono le squadre favorite e le possibili sorprese per questa edizione 2018/19 della Europa League.

A giocare il ruolo di principali favorite nella competizione sono le inglesi, l’Arsenal e il Chelsea, fallito l’obiettivo di ingresso in Champions, rappresentano due colossi che tenteranno la scalata al vertice della seconda competizione continentale per ordine d’importanza. La squadra di Abramovich, sciolto il problema legato all’allenatore, potrà quindi concentrarsi sulla competizione cercando di far valere lo spessore della propria rosa, che sicuramente subirà ancora qualche ritocco durante il periodo estivo. L’Arsenal vivrà per il primo anno dopo decenni il dubbio della presenza sulla panchina di un nuovo allenatore, finita l’epoca Wenger andranno verificate quali saranno le ambizioni e le possibilità del club sia a livello nazionale che europeo.

Attenzione alta come sempre sul Siviglia, che ha un feeling particolare con l’Europa League. Dopo un anno di Champions, la formazione iberica torna in questa competizione e visto il suo palmares la sua presenza tra le favorite è sicuramente d’obbligo. Per quello che riguarda le italiane, ci sarà la presenza della Lazio e dell’Atalanta, mentre la terza formazione non è ancora designata in modo definitivo. Il Milan aveva ottenuto la qualificazione alla fine del campionato, ma le sue vicende legate al Fair Play finanziario hanno portato la sua esclusione dalle competizioni per un anno. Al suo posto entra di diritto la Fiorentina, ma l’ultima parola è in mano alla sentenza del TAS di Losanna, che dovrà esprimersi confermano o meno l’esclusione dei rossoneri dalla competizione. Tutto pronto quindi per l’avvio della fase di qualificazione ai gironi che prenderà il via con le gare di andata il 26 luglio e con il ritorno che si giocherà il 2 agosto.

Redazione Independent

domenica 01 luglio 2018, 16:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
europa league
chelsea
arsenal
siviglia
squadre favorite
quote
Cerca nel sito