Cialente lascia L'Aquila e si cancella da facebook

Mentre la città è in subbuglio per lo scandalo "Do Ut Des" l'ex primo cittadino decide di scomparire da "faccialibro"

Cialente lascia L'Aquila e si cancella da facebook

CIALENTE SI DIMETTA DA SINDACO E SI CANCELLA DA FACEBOOK. Mentre a L'Aquila sono cominciati gli interrogatori delle persone indagate nell'inchiesta della Procura dell'Aquila su presunte tangenti nella ricostruzione post sisma, l'ex primo cittadino Massimo Cialente decide di rendersi irreperibile, almeno dai social.

Cialente, infatti, ha cancellato il proprio profilo facebook sul quale, fino allo scoppio dell'inchiesta "Do Ut Des" (nella quale non è indagato), era attivissimo.

Saranno state le pressioni dei cittadini, gli insulti, gli inviti a restare a spingere il medico aquilano, due volte sindaco del Capoluogo, a lasciare il celebre social network?

Intanto, al suo arrivo in Tribunale l'ex vice sindaco Roberto Riga non ha rilasciato dichiarazioni.

Redazione Independent

lunedì 13 gennaio 2014, 13:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
tangenti
cialente
l'aquila
do ut des
interrogatori
riga
facebook
Cerca nel sito

Identity