Bilancio Chieti, il Comune rischia il commissariamento?

L'allarme viene lanciato dal consigliere di opposizione Giardinelli. Di ben altro avviso, però, il Capogruppo del Gruppo Misto, Enrico Bucci

Bilancio Chieti, il Comune rischia il commissariamento?

A RISCHIO COMMISSARIAMENTO? Il consigliere comunale di Chieti Alessandro Giardinelli, insieme ad altri esponenti dell'opposizione, ha consegnato una nota al Prefetto firmata dai Capigruppo della minoranza. Il Comune teatino, secondo quanto affermato da Giardinelli, rischia il Commissariamento.

ECCO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014, MA... "Oggi - dice Giardinelli - quel che resta della maggioranza ha approvato il bilancio di previsione del 2014, ma non avendo i 21 voti necessari (ormai il sindaco Di Primio è in caduta libera) non sono riusciti ad approvare l'immediata eseguibilità dello stesso bilancio. Per tali motivi ci siamo rivolti al Prefetto perché egli stesso era stato autore di una diffida nei confronti dell'Amministrazione Comunale ad approvare il bilancio entro il 28 ottobre 2014 pena il Commissariamento dell'Ente Comunale, e con una nota, firmata dai Capigruppo della minoranza, abbiamo segnalato sia che il bilancio approvato non ha avuto l'immediata eseguibilità, sia che lo stesso bilancio è stato approvato con il parere sfavorevole dei Revisori dei Conti. Il bilancio approvato pertanto resta sub-iudice del parere Prefettizio che potrebbe anche decidere per il Commissariamento - avverte Giardinelli - Vedremo come si esprimerà sua Eccellenza il Prefetto in merito alla questione".

BUCCI: "MA COSA STATE DICENDO?". Di ben altro avviso, però, il Capogruppo del Gruppo Misto, Enrico Bucci: "Ciò che mi dispiace è che si accusa ingiustamente la maggioranza di essere andata troppo veloce nell’approvazione del bilancio di previsione perché preoccupata dell’assenza di alcuni consiglieri. Niente di più falso perchè i consiglieri assenti è vero che ufficialmente appartengono alla maggioranza di centrodestra, ma i fatti dimostrano esattamente il contrario. Infine è stucchevole il comportamento dell’opposizione che, non avendo temi sui quali poter svolgere un confronto costruttivo con la maggioranza per il bene della città, ricorre al Prefetto per chiedere che sia invalidato il bilancio di previsione approvato dal Consiglio Comunale. Un atto politico che non merita ulteriore commento".

Nicola Chiavetta

lunedì 27 ottobre 2014, 18:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
commissariamento
bilancio
chieti
comune
politica
giardinelli
Cerca nel sito