Ex Edison: «No al progetto»

L'associazione Borgomarino contraria all'idea di riqualificazione dell'area nel lungomare di Portanuova

Ex Edison: «No al progetto»

LUNGOMARE SUD, PRPGETTO CONTESTATO - L’associazione “Borgomarino Sud Onlus” di Pescara esprime netta e profonda contrarietà al progetto presentato nei giorni scorsi dalla società Pescaraporto relativo alla presunta riqualificazione dell’area ex Edison tra l’ex mercato ortofrutticolo ed il porto turistico sul lungomare di Porta Nuova, preannunciando al contempo l’avvio di una raccolta firme tra i cittadini al fine di salvaguardare questo tratto di spiaggia dall’ennesima operazione di speculazione edilizia. «Come si legge dagli organi di stampa – ha affermato Giuseppe Carminelli, presidente dell’associazione – oltre a parcheggi interrati e di superficie, il progetto prevede la costruzione di ben tre edifici alti sette piani i quali, in aggiunta alla gigantesca caserma della Finanza in via di realizzazione e all’altro edificio quasi ultimato destinato alle intercettazioni telefoniche, ostruirebbero completamente l’accesso e la vista della spiaggia ghettizzando, di fatto, gli abitanti del vecchio Borgo marinaro di Pescara sud tra le mura sempre più fatiscenti delle proprie case, privandoli della fruibilità di quel Mare Adriatico che è parte integrante della propria storia».

CARMINELLI: «COLPO DI GRAZIA» - Questa operazione – stando a quanto riferiscono dall'associazione – rappresenterebbe il colpo di grazia per un quartiere il cui degrado è sotto gli occhi di tutti, privo com’è di servizi e luoghi di aggregazione e nel quale i topi sono liberi di scorrazzare quotidianamente tra le erbacce alte delle aiuole incolte e nelle piazze dove i bambini sono costretti a giocare. «Ignorato sistematicamente – ha concluso Carminelli – sia dai privati che pensano di poter disporre del territorio a proprio piacimento senza coinvolgere chi quel territorio lo vive tutti i giorni, che dalle amministrazioni pubbliche probabilmente troppo impegnate a scegliere le mattonelle per pavimentare il salotto buono della città, Borgo Marino sud è destinato ad un completo e progressivo isolamento. Per questo nei prossimi giorni avvieremo una petizione con la quale chiederemo a tutta la cittadinanza di esprimersi per bloccare questo ennesimo scempio che stravolgerebbe per sempre la struttura urbanistica e sociale di un quartiere storico della nostra città».

Redazione Independent

lunedì 07 maggio 2012, 11:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
carminelli
borgomarino
portanuova
pescara
lungomare
riqualificazione
area
ex edison
sud
I vostri commenti

Portanuova

Spiaggia?! Ma se dietro c'è il capannone della camera di commercio e il porto turistico. Si rasenta la follia, dovreste ringraziarli che riqualificano la zona... Incredibile!

martedì 08 maggio 2012, 13:32

Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!