Aquilotti sconfitti in casa dal Gubbio 1-2

Non portano fortuna le nuove divise per i biancorossi che restano ancora in vetta alla classifica di Lega Pro

Aquilotti sconfitti in casa dal Gubbio 1-2

L'AQUILA PERDE IN CASA 1-2 CONTRO IL GUBBIO. Le nuove maglie inaugurate nel confronto interno contro il Gubbio, non hanno portato fortuna agli aquilani che in un clima polare e su un terreno di gioco ghiacciato, hanno rimediato la terza sconfitta in questo girone di andata ad opera degli umbri che navigano nelle parti basse della classifica con 12 punti. Le proibitive condizioni ambientali, che hanno inciso sul rendimento degli uomini Pagliari, non giustificano però la prestazione della squadra aquilana che, sopratutto nel primo tempo è risultata scarsamente efficace e talvolta perfino abulica.

IL PRIMO TEMPO: Passano pochi minuti e all'8° è il Gubbio a passare in vantaggio con Baccolo che sotto misura infila la rete difesa dall'incolpevole Testa. La reazione degli abruzzesi arriva al 12° con un tiro dalla distanza di Agnello che la difesa umbra a fatica annulla. Tutta qui è la controffensiva aquilana nella prima frazione di gioco, anzi al 42° su calcio di punizione Falconieri con una gran botta dalla distanza centra il sette della porta difesa da Testa e dà il colpo di grazia mortale ai rosso-blu. Il primo tempo si conclude con gli umbri in vantaggio per 2 a 0. 

IL SECONDO TEMPO. Nel seconda parte della gara la pressione degli undici di Pagliari, produce poche azioni pericolose. Al 39° Carcione è bravo a entrare in area palla al piede, ma il suo tiro finisce tra le braccia di Pisseri.  Senza grossi patemi il Gubbio controlla la gara e solo in zona Cesarini al 43° L'Aquila riesce ad accorciare le distanze con Pomante che intercetta un traversone di Ciciretti e di testa sorprende Pisseri. Si conclude col risultato di L'Aquila 1, Gubbio, 2 l'anticipo del quattordicesimo turno di prima divisione girone B , che vede ancora gli abruzzesi in testa alla classifica. Gli incontri al vertice di domenica prossima potrebbero far retrocedere gli abruzzesi di qualche posizione. Infatti il Pisa, che di punti ne ha 23, affronta in casa la Salernitana a quota 19, mentre il Perugia, che è a quota 22, se la vedrà fuori casa contro il Viareggio che con 10 punti è al quartultimo'ultimo posto. Ma, la stessa sorte subita dagli aquilani, potrebbe toccare ai toscani del Pisa e agli umbri del Perugia. Nel gioco del calcio non si sa mai come finiranno gli incontri, perché tutto può accadere. Nel frattempo agli aquilani non resta che fare gli scongiuri.

TABELLINO E PAGELLE.

L'Aquila (4-4-2):Testa 5, Zaffagnini 5, Gallozzi 5, Carcione 6, Di Maio 6, Pomante 7, Agnello 5 (1°st Corapi), Del Pinto 6, De Sousa 5, Ciotola 5 (1°st Ciciretti 6), Frediani. A disp: Addario, Scrugli, Dallamano, Corapi, Triarico, Ciciretti, Bentoglio Allenatore: Pagliari.

Gubbio (4-2-3-1): Pisseri 7, Tartaglia 6, Bartolucci 6, Giallombardo 6, Radi 6 , Briganti 7,
Ferrari 6 , Malaccari 7, Falconieri 7, 1/2, Baccolo 7, Di Francesco 6 (8°st Cocuzza 7). A disp:
Cacchioli, Laezza, Domini, Boisfer, Luparini, Sandomenico. Allenatore: Bucchi

Arbitro: Caso di Verona

Clemente Manzo

sabato 30 novembre 2013, 10:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l'aquila
gubbio
maglie
divise
classifica
lega pro
tabellino
pagelle
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano