Venti di Guerra in Corea

Pyongyang annuncia di essere in "stato di guerra" con Seul. Usa: «Prendiamo la minaccia sul serio»

Venti di Guerra in Corea

CRISI BELLICA AL 38° PARALLELO. La Corea del Nord, stato "canaglia" da decenni nella black list dei paesi più pericolosi, ha annunciato di essere entrata in uno "stato di guerra" con il Sud e che ogni questione tra i due Paesi sarà trattata su questa base. Parole pesantissime quelle del Governo di Kim Jong-Un e che seguono il posizionamento dei missili verso le basi Usa delle Hawaii e Guam nell'Oceano Pacifico. «D'ora in poi - si legge in una dichiarazione ufficiale di Pyongyang - le relazioni intercoreane sono di guerra e tutti i problemi tra le due Coree saranno trattati secondo un protocollo adatto alla guerra». Immediata la replica degli "Seceriffi del Mondo". «Abbiamo visto le informazioni presenti nel nuovo comunicato non costruttivo di Pyongyang. Prendiamo queste minacce sul serio - si legge in una nota della Casa Bianca - e restiamo in stretto contatto con i nostri alleati sudcoreani. Siamo convinti che Kim Jong-Un stia cercando di rafforzare il proprio ruolo con la sua gente e le sue forze armate: siamo preoccupati per quello che potrebbe fare dopo». Insomma, la tensione nel 38° parallelo è alle stelle.

Marco Beef

 

sabato 30 marzo 2013, 12:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
corea
nors
38 parallelo
seul
pyongyang
minaccia
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano