Spoltore e la sicurezza su un territorio di 36 chilometri quadrati

Domenica pomeriggio tre ladri erano stati sorpresi a rubare materiali edili dentro un cantiere. Fondamentale la collaborazione dei cittadini

Spoltore e la sicurezza su un territorio di 36 chilometri quadrati

SPOLTORE E LA SICUREZZA SU UN TERRITORIO DI 36 CHILOMETRI QUADRATI. Il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito ha espresso un eleogio pubblico al comando dei Carabinieri ed al luogotenente Silvio Tomassini per avr sventato l'ennesimo colpo sul territorio, esattamente nella zona industriale di Santa Teresa. Spoltore, infatti, è una delle aree più grandi della provincia comunale, avendo unt erritorio di 36 chilometri quadriati e suddiviso in cinque frazione ben distinte tra loro. Dunque, spesso risulta difficile per le forze dell'ordine vigilare e prevenire i reati. "Un grazie di cuore - ha specificato il sindaco - a mio nome ed a nome di tutta la Citta' di Spoltore al comandante della compagnia Carabinieri di Pescara, Claudio Scarponi, al comandante della stazione dei Carabinieri di Spoltore, Silvio Tomassini, e agli uomini dell'Arma che hanno bloccato i tre malfattori sorpresi a rubare nella zona industriale di Santa Teresa di Spoltore. Un ringraziamento - continua il sindaco - che voglio estendere anche al cittadino che ha segnalato i movimenti sospetti con una telefonata ai carabinieri. Un fatto che dimostra quanto sia fondamentale uno stretto patto tra cittadini e istituzioni. Quanto, insomma, sia determinante per l'affermazione della legalita' e della sicurezza la collaborazione delle persone che vivono quotidianamente ogni singola zona della nostra citta' e che, dunque, ne conoscono frequentazioni ed abitudini". 

Redazione Independent

mercoledì 22 aprile 2015, 19:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
spoltore
luciano di lorito
silvio tomassini
arresti
zona industriale
Cerca nel sito

Identity