Scandalo Docup. Oggi il verdetto del tribunale

Sette anni fa lo scandalo che soperchiò il malaffare nella Fira sulla presunta truffa alla Ue da oltre 16 milioni di euro.

Scandalo Docup. Oggi il verdetto del tribunale

SCANDALO FIRA. GIUDICI IN CAMERA DI CONSIGLIO PER IL VERDETTO. Sette anni fa un'indagine della procura di Pescara portò alla luce il malaffare nell'ambito della gestione dei fondi pubblici ed in particolare quelli provenienti dall'Unione Europea gestiti dalla Finanziaria Regionale Abruzzese, Fira, gestita all'epoca da Giancarlo Masciarelli. Una presunta truffa da 16 milioni di euro per la quale l'ex presidente Fira ha già patteggiato 3,4 anni di reclusione. Insiema a Masicarelli altri 27 imputati, di cui a giudizio soltanto in 9 viste le numerose prescrizioni, e ben 36 società che avrebber beneficiato di contributi per attività inesistenti o illecitamente percepiti.

LE RICHIESTE DI CONDANNA. i pubblici ministeri Tedeschini e Mantini hanno chisto quattro anni di reclusione per l'ex assessore regionale alla Sanità della giunta di centrodestra, Vito Domenici, cinque anni e quattro mesi per l'imprenditore di Altino (provincia di Chieti), Marco Picciotti q cinque anni di reclusione per l'ex direttrice della Fira, Carolina D'Antuono. Il collegio dei giudici presieduto da Massimo De Cesare si riunirà in Camera di Consiglio a metà mattinata.

Redazione Independent

venerdì 04 ottobre 2013, 09:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sentenza
fira
domenici
picciotti
mantini
tedeschini
masciarelli
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano