Salone di Pechino, ecco tutte le novità in arrivo nel settore auto

L'appuntamento rappresenta una vetrina completa e privilegiata nel settore automotive in Cina, un mercato tra i piu' importanti al mondo

Salone di Pechino, ecco tutte le novità in arrivo nel settore auto

SALONE DI PECHINO: ECCO TUTTE LE NOVITA' IN ARRIVO NEL SETTORE AUTO. Il salone di Pechino è uno degli appuntamenti extra europei più importanti per il settore automobilistico, che si alterna, negli anni pari, a quello di Shanghai. Tale salone rappresenta una vetrina completa e privilegiata nel settore automotive in Cina, un mercato tra i più importanti al mondo sia per quello che riguarda il numero delle auto vendute che per quello che riguarda le nuove tendenze in fatto di connettività ed ecologia.

Tante sono le novità che sono state presentate in questo settore, tra cui diversi concept e nuovi modelli di auto elettriche e ibride realizzate da diversi marchi importanti automobilistici del settore. Non mancano anche nuove opzioni di vetture di lusso, i cosiddetti SUV compatti e le auto con sette posti dedicate alle famiglie che hanno esigenze di spazio, sia per persone che per bagagli.

Tra i brand più interessanti nel filone delle auto spaziose, Citroën propone diversi modelli che possono ospitare un numero elevato di persone, tra cui spicca il nuovo Berlingo, monovolume che può accogliere fino a 7 passeggeri nella versione XL. Spazi generosi caratterizzano anche il nuovo SUV C5 Aircross che andrà a completare la gamma SUV già composta da C3 Aircross, vincitore del premio Autobest 2018 come “Best buy Car of Europe”.

Skoda ha presentato il suo nuovo SUV denominato Kamiq, che si colloca appena al di sotto dei più costosi Karoq e Kodiaq.

Anche Jeep è molto attenta alle esigenze delle famiglie con la Jeep Grand Commander, lunga 4,87 metri e con un abitacolo capace di ospitare fino a 7 persone.

Un trend importante visto nel Salone di Pechino è quello delle auto elettriche e a trazione ibrida ed una particolare visione del futuro arriva da DS Automobiles, che come auto del 2035 presenta un concept virtuale che mette in campo nuove forme, portando con sé l’evoluzione tecnologica che tutto il gruppo PSA ha ottenuto in questi anni anche nel campo dell’alimentazione elettrica. La DS X E-Tense propone due motori completamente elettrici sull’asse anteriore, in grado di generare una potenza massima di 540 cavalli per la guida in strada ma che può essere elevata fino a 1360 cavalli per le corse in pista.

Volvo per tale occasione ha svelato la XC40 T5 Twin Engin, versione ibrida plug-in del crossover compatto lanciato recentemente anche in Italia. La vettura fa parte del progetto che vede la casa svedese impegnata nel produrre la metà della propria gamma auto in modalità elettrica per la fine del 2025. Anche Nissan arriva in Cina con una nuova autovettura elettrica, si tratta della Sylphy che annovera un motore 100% elettrico derivato da quello della Leaf, che è in grado di garantire un’autonomia di 338 km in linea con i nuovi standard normativi cinesi.

A completare le novità del salone troviamo anche la presentazione della nuova Ford Focus a quattro porte, vettura prodotta in Cina e che verrà esportata in tutto il mondo, Italia compresa, offrendo versioni a 5 porte, station wagon e Active. Anche Volkswagen ha presentato la sua nuova berlina denominata Lavida, che rappresenta una sorta di restyling dell’attuale modello. Infine, una novità degna di nota è quella della casa Hybrid Kinetic Group, che fa il suo ingresso nel mondo dell’automobile avvalendosi di Pininfarina, e mettendo in campo due proposte: una berlina H500 e il SUV K350.

Redazione Independent

lunedì 30 luglio 2018, 11:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
salone pechino
novita
auto
suv compatti
posti
berlingo
nissan
ford
Cerca nel sito