Roseto. Uomo disperato fermato con una molotov

Un 47enne voleva incendiare Comune di Roseto per l'alloggio. Agli agenti: «Ho perso il lavoro e la mia compagna e incinta»

Roseto. Uomo disperato fermato con una molotov

ROSETO. UOMO DISPERATO FERMATO CON BOTTIGLIA MOLOTOV. I Carabinieri della Stazione di Roseto degli Abruzzi hanno arrestato in fragranza di reato con l’accusa di tentato incendio A.D.V. 47enne del luogo, disoccupato.


DISOCCUPATO DA DIVERSI MESI CERCAVA ALLOGGIO CON LA COMPAGNA INCINTA. Da diversi mesi senza lavoro l'uomo aveva già presentato al Comune di Roseto domanda per l’assegnazione di un alloggio dove andare a vivere con la convivente incinta. Il Comune, nelle more dell’assegnazione di una casa, ha sostenuto le spese per far alloggiare A.D.V. in una pensione nelle vicinanze di Roseto.

LE MINACCE DAVANTI AL COMUNE. Evidentemente tutto questo non è bastato. Infatti, nella tarda mattinata di ieri, A.D.V. si è recato presso un distributore di carburante del luogo per riempire una bottiglia di benzina. Nella circostanza, evidentemente in preda alla disperazione, ha esternato a voce alta il proposito di incendiare il Comune di Roseto. Tale affermazione è stata udita da alcuni avventori che non hanno esitato ad avvisare i Carabinieri della locale Stazione, che in pochi minuti hanno letteralmente presidiato la zona antistante il palazzo comunale.

Redazione Independent

sabato 14 settembre 2013, 12:11

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
roseto
comune
incendio
disoccupato
notizie
uomo
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano