Rifiuti Asl: appalto da 30Mln

L'Aquila. Il Tar respinge la richiesta del gruppo Maio. Raccolta e smaltimento affidate a ditte calabresi

Rifiuti Asl: appalto da 30Mln

NIENTE SOSPENSIVA PER L'APPALTO DA 30 MILIONI. Il Tar dell'Aquila ha detto no alla sospensiva cautelare della Maio Guglielmo srl per il provvedimento del Consip che assegna l'appalto di raccolta e smaltimento dei rifiuti ospedalieri delle 4 Asl abruzzesi. Il gruppo lancianese aveva fatto ricorso dopo che alcune ditte calabresi si erano aggiudicate l'appalto. La Regione potrà quindi procedere alla stipula del contratto, che vale circa 30 milioni di euro.

VINCE LA SALVAGUARDIA AMBIENTALE. La base d'asta era stata fissata a 45 milioni per 6 anni più 2 rinnovabili, ma la Salvaguardia Ambientale spa di Crotone, che capeggia l'Ati, ha offerto un ribasso del 33%. L’ordinanza è stata depositata in segreteria dopo essere stata discussa in udienza collegiale a L’Aquila. La Salvaguardia Ambientale spa, società calabrese del gruppo V&V dei fratelli Gianni e Raffaele Vrenna, si era aggiudicata nel giugno scorso la gara d’appalto bandita dal Consip per conto della Regione Abruzzo.



Redazione Independent

venerdì 21 dicembre 2012, 08:18

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
appalto
raccolta
rifiuti
ospedalieri
salvaguardia ambientale
maio
abruzzo
Cerca nel sito