Pugno duro sul marciapiede

Dopo il team di Vigili Urbani l'ultima idea della Giunta Mascia: una recinzione in via Pantini per allontanare le prostitute

Pugno duro sul marciapiede

VIA PANTINI: L'ULTIMA IDEA DI MASCIA PER COMBATTERE LA PROSTITUZIONE. Al sindaco di Pescara le prostitute non vanno assolutamente giù, specie se c'è di mezzo il decoro di una della zone più prestigiose della ccittà: cioè l'esclusivo quartiere della Pineta. Dopo il team anti-lucciole, composto da un nucleo selezionato di agenti della Polizia Municipale con tanto di ordinanza che consente di sequestrare il denaro faticosamente guadagnato a suon di performance hard, ecco l'ultima trovata per risolvere definitivamente il problema: una recinzione lunga 470 metri per allontanare le prostitute da via Pantini.

LAVORI COMPLETATI ENTRO LUGLIO. «Saranno completati entro fine luglio i lavori di installazione della rete al fine di rendere inaccessibile tutta l’area verde situata all’esterno della Riserva naturale dannunziana alle peripatetiche che ogni notte si appostano lungo l’arteria creando disagi e disturbo alla popolazione, a partire dai residenti, costretti a convivere, da sempre, con il continuo andirivieni delle auto di potenziali clienti, altro fenomeno che sto contrastando con la firma di un’ordinanza ad hoc con la quale abbiamo già vietato l’accesso nella strada ai non residenti dalle 20 alle 6 di ogni giorno. La recinzione, concordata con i residenti, dovrà rappresentare un deterrente riducendo l’ampiezza della carreggiata stradale ed eliminando gli spazi per lo stazionamento delle prostitute. Sistemata la rete leggera, ora mancano solo i cancelli d’ingresso, comunque necessari per consentire l’ingresso periodico dei nostri operatori per la pulizia e lo sfalcio costante dell’area sterrata. Il progetto è stato anche approvato dalla Sovrintendenza ai Beni Ambientali e paesaggistici, e stamane ho inviato una lettera al Questore Paolo Passamonti per ufficializzare la realizzazione, altro impegno assunto con la cittadinanza e rispettato». Queste le parole di Luigi Albore Mascia che stamane ha effettuato un sopralluogo in via Pantini per verificare personalmente lo stato dei lavori.

Redazione Independent

 

mercoledì 17 luglio 2013, 19:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
via pantini
prostitute
pescara
pineta
notizie
mascia
recinzione
Cerca nel sito

Identity