Pescara, presidio dei precari della giustizia in Regione

I lavoratori, questa mattina, hanno chiesto un tavolo istituzionale per completare il perfezionamento di tirocinio

Pescara, presidio dei precari della giustizia in Regione

PRESIDIO DEI PRECARI. Presidio di un centinaio di precari abruzzesi dell'Upg, stamane a Pescara, nella sede della Regione Abruzzo, per incontrare il governatore Luciano D'Alfonso.

COSA HANNO CHIESTO. I lavoratori, che in regione sono 203, nell'ambito della giornata di mobilitazione nazionale hanno chiesto l'impegno delle istituzioni e la costituzione di un tavolo istituzionale per ottenere il "completamento del perfezionamento di tirocinio e per valutare ogni misura utile a una continuità lavorativa nel 2015". L'Upg è l'Unione precari della giustizia.

D'ALFONSO: "PRONTO AD ANDARE A ROMA". "Sono pronto ad andare a Roma anche domani, se necessario - ha garantito il Faraone - per incontrare il sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Ferri", e sulla proposta di un tavolo permanente di confronto tra Regione, Corte d'Appello e tirocinanti della Giustizia, per esaminare la questione del personale impiegato nei tribunali, ha dato la propria immediata disponibilita'. Poi D'Alfonso, con il portavoce della delegazione, ha lasciato i tirocinanti per consultare il capogruppo Verini, affidando al rappresentante della delegazione gli esiti della telefonata.

Redazione IN

mercoledì 05 novembre 2014, 13:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
presidio
precari
regione
abruzzo
pescara
lavoro
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano