Nuove indagini su Bertolaso

Inchiesta "Grandi Rischi" su emergenza terremoto. Gip del tribunale ha disposto archiviazione per la Stati

Nuove indagini su Bertolaso

EMERGENZA TERREMOTO E PROTEZIONE CIVILE. Giuseppe Romano Gargarella, gip del tribunale di L'Aquila, ha disposto nuove indagini a carico di Guido Bertolaso, ex capo dipartimento della Protezione civile e commissario per l'emergenza terremoto dell'Aquila nel 2009. Archiviata, invece, la posizione dell'ex assessore della Regione Abruzzo, Daniela Stati, nell'ambito del filone d'inchiesta connesso al processo alla Commissione Grandi rischi.

IL PROCESSO ALLA "GRANDI RISCHI". La vicenda è tristemente nota così come l'epilogo. Il Capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso, telefonò all'ex assessore regionale Daniela Stati (responsabile della protezione civile Regione Abruzzo) a scopo di rassicurare la popolazione aquilana, stanca, sfibrata dalle continue scosse sismiche, anche consigliando di bere un buon bicchiere di Montepulciano. Poi, il giorno successivo venne convocata una conferenza stampa in tutta fretta - era il 31 marzo 2009 - coi massimi scienziati membri della commissione "Grandi Rischi. Nemmeno una settimana e il drammatico evento si abbattè inesorabile su L'Aquila: 309 persone uccise sotto le macerie del terremoto, migliaia di feriti ed oltre 10 miliardi di danni: insomma, un disastro assoluto che forse la scienza avrebbe polo scorso 23 ottobre (LEGGI L'ARTICOLO). 

Marco Beef

sabato 15 giugno 2013, 13:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bertolaso
stati
indagine
protezione civile
l'aquila
terremoto
grandi rischi
Cerca nel sito