Montesilvano lancia l'idea Lovely Park

Iniziativa del sindaco Di Mattia che aveva pensato ai "Box del Sesso". Firma se sei d'accordo su abrogazione Legge Merlin

Montesilvano lancia l'idea Lovely Park

MONTESILVANO LANCIA I LOVELY PARK. DI MATTIA CREDE NEL SESSO REGOLAMENTATO. L'idea è poco romantica, ma semplice e valida. Trasformare una zona della città di Montesilvano, il cui territorio dotato di un ampio lungomare oltre che di zona collinare isolata, ben si presta ad ospitare i cosiddetti 'Lovely park', letteralmente parcheggi dell'amore. Si tratterebbe, cioè, di strappare alla fantasia dei giovani (e non) la scelta del luogo dove le coppiette di innamorati potranno coccolarsi in tutta sicurezza ed evitare di incappare in spiacevoli situazioni, anche contra legem (leggasi "atti osceni in luogo pubblico"). «La delibera di riferimento - ha spiegato il sindaco Attilio Di Mattia - è quella presentata a Napoli e stiamo valutando se sia possibile riproporla anche qui. Credo, infatti, che sia possibile destinare delle zone della città ai Lovely Park dove si potranno fare anche campagne sulla contraccezzione». Insomma, per gli amanti del sesso in auto una speranza c'è.

L'ISPIRAZIONE DAL MODELLO ZURIGO Attilio Di Mattia è un sindaco che guarda spesso all'estero. La sua ultima provocazione, ma manco tanto dato che una delle piaghe principali della città di Montesilvano è la prostituzione in strada, è stata l'idea dei 'box del sesso' sul modello Zurigo. Naturalmente la proposta ha diviso la politica e la cittadinanza ma il problema del meretricio è una realtà che non può essere ignorata. «La questione è delicata - ha sottolineato - ed è per questo che vorrei che fossero i cittadini ad esprimere il loro parere». A noi di Abruzzo Independent, invece, ci è parsa subito buona così come l'iniziativa referendaria volta alla raccolta di firme per l'abolizione della Legge Merlin che dipose nel 1958 (!) la chiusura delle case di tolleranza, l'abolizione della regolamentazione della prostituzione. 

LANCIATO IL REFERENDUM ABRIGATIVO. Il 27 Luglio 2013 sulla gazzetta ufficiale della Corte Suprema di Cassazione è stato pubblicato il quesito referendario intitolato "Volete voi che sia abrogata interamente la legge 20 febbraio 1958, n. 75, intitolata Abolizione della regolamentazione della prostituzione e lotta contro lo sfruttamento della prostituzione altrui?Il quesito è stato depositato da Angelo Alessandri e Matteo Iotti (Progetto Reggio) e Luca Vezzani (Pdl). L'iniziativa è stata promossa da diversi sindaci di diverse città italiane e la raccolta firme è partita in alcuni comuni, tra cui quello di Mogliano Veneto.

 

SE SEI D'ACCORDO VAI A FIRMARE. Presso l'ufficio elettorale di Palazzo Baldoni del Comune di Montesilvano è possibile sottoscrivere la proposta di referendum abrogativo parziale della legge merlin. La sottoscrizione potrà avvenire nei consueti orari di apertura al pubblico, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00. Il martedì ed il giovedì gli uffici sono aperti anche nel pomeriggio nel seguente orario: dalle 15.30 alle 17.00 

Marco Manzo

lunedì 02 settembre 2013, 15:33

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lovely park
parcheggi dell'amore
montesilvano
legge merlin
referendum
di mattia
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?