Marito geloso finisce in cella

Perseguitava l'ex moglie che l'aveva lasciato anni fa. Non era bastata una denuncia per stalking: 69enne arrestato

Marito geloso finisce in cella

STALKING. UOMO DI 69 ANNI FINISCE IN CELLA. Non si era mai rassegnato alla fine della storia con l'ex moglie che l'aveva lasciato nel 2006 stanca dei comportamenti oppressivi e soffocanti del marito. Da allora l'uomo, un 69enne di Chieti, C.C.R, non si era mai arreso ed aveva cercato di recuperare un rapporto finito in ogni modo. Vistosi sempre rifiutato aveva cominciato ad assumere atteggiamenti aggressivi, minacciosi e intimidatori, con telefonate ed appostamente in vari momenti della giornata, tanto che la donna era stata costretta a sporgere denuncia ai carabinieri. Il marito, lentamente, si era trasformato in uno stalker.

AGGRESSIONI FISICHE E LETTERE MINACCIOSE. Evidentemente nemmeno questo avvertimento era bastato. Infatti, l'uomo aveva seguitato a tempestarla di telefonate, a seguirla ovunque andasse, ad inviarle lettere e, in due circostanze, ad aggredirla fisicamente ed a costringerla al soccorso in ospedale. Quindi la donna, ormai esasperata ha nuovamente depositato una denuncia in Procura nei confronti di C.C.R. La polizia, diretta dal sostituto procuratore Campo, dopo aver ascoltato diversi testimoni, ha proceduto stamane con l’arresto del 69enne.

Redazione Independent

martedì 16 luglio 2013, 16:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
violenza
donne
stalking
chieti
notizie
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano