Ma come ti viene in mente?

Il Comune vuole 400mila euro dal Pescara. Sebastiani minaccia: «Adesso basta. Porto la squadra altrove»

Ma come ti viene in mente?

SEBASTIANI MINACCIA LA CITTA': «PORTO LA SQUADRA ALTROVE». Già lo scorso novembre il presidente Daniele Sebastiani aveva minacciato di potare la squadra altrove, addirittura a San Benedetto. Il motivo è sempre lo stesso: i debiti accumulati dal Delfino Pescara 1936 srl per l'affitto di un "mezzo" magazzino all'interno dello Stadio Adriatico, oltre a diverse centinaia di migliaia di euro per danni provocati dai concerti estivi (Pausini?) e più i soliti seggiolini che puntualmente vengono divelti in occasione delle partite casalinghe. Ora, dopo che il Consiglio Comunale di Pescara ha approvato ieri l’ordine del giorno - presentato dal Cons. Fausto Di Nisio, Renato Ranieri ed Enzo Del Vecchio e votato anche dal sindaco Mascia - il numero uno biancazzurro è sbottato definitivamente ed a Massimo Profeta, ottimo giornalista di Rete 8, ha spiegato che la decisione è presa. «Porterò la squadra a giocare altrove», queste le parole di Sebastiani in risposta alle azioni legali decise per recuperare un credito di circa 400.000 che il Comune vanta nei confronti della società.

RANIERI (FLI): «VITTORIA DEL COMUNE». Sulla questione è intervenuto il consigliere di Futuro e Libertà Renato Ranieri. «Peccato che si è dovuto attendere fino ad oggi e dopo tante ed inutili polemiche volute e sollevate appositamente per distrarre l’attenzione da una stagione sportiva fallimentare e per porre la Società in una posizione di apparente forza nei confronti degli Uffici comunali che da sempre hanno chiesto il rispetto delle regole. Il rammarico maggiore - sostiene Renato Ranieri - è che se il Sindaco avesse sentito noi Consiglieri già a Settembre, oggi, non ci sarebbero questi crediti che rischiano di accumularsi se non immediatamente richiesti e recuperati con le dovute ingiunzioni. Speriamo che non si ripeta cio’ che è già accaduto in passato, dove la vecchia Società ha accumulato debiti per milioni di euro. Forse anche il Sindaco si è stancato di attendere Sebastiani & co. che da mesi promettono di sistemare le cose». Insomma, dopo una stagione orribile, come quella appena trascorsa, ai tifosi biancazzurri toccherà l'assurda vergogna di andare fuori città (dove?) per seguire e difendere i colori biancazzurri. 

Romanzo 

martedì 04 giugno 2013, 10:48

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ranieri
pescara
delfino
sebastiani
squadra
debiti
stadio
Cerca nel sito