Il Chieti becca tre schiaffi

All'Arechi di Salerno i ragazzi di De Patre perdono per 3 a 1. Molti gli errori in difesa

Il Chieti becca tre schiaffi

A SALERNO IL CHIETI SCONFITTO 3 a 1. Il Chieti  in terra campana nello stadio "Arechi" non è riuscito a bissare il successo dell'andata quando ha sconfitto i granata per 4 a 1, purtroppo quella di oggi  era un'altra Salernitana.I campani, che domenica scorsa hanno battuto fuori casa L'Aquila, non perdono un incontro ormai da 16 giornate e il tecnico Perrone, un pò a sorpresa, mette in campo dal primo minuto Gustavo al posto dello squalificato Ginestra. Il centrocampista teatino Mungo, che domenica scorsa non è potuto scendere in campo per un infortunio ad un occhio, è in panchina ed al suo posto De Patre inserisce Rinaldi. Assente tra le file del Chieti anche Vitone per un turno di squalifica. Uno spettatore illustre ha visto l'incontro dalla tribuna: si tratta di  Valerio Bertotto,  il commissario della nazionale pro.

PRIMO TEMPO. Parte bene il Chieti nei primi minuti dell'incontro, ma al primo errore della difesa teatina all'8° minuto la Salernitana si porta in  vantaggio con un pallonetto calciato da Guazzo che scavalca Feola. Precedentemente Mounard aveva colpito un legno della porta difesa da Feola. Il Raddoppio granata arriva al 32° quando un rilancio errato della difesa neroverde favorisce Guazzo  che serve Gustavo. Il centravanti Salernitano non sbaglia e porta la sua squadra sul 2 a zero.

SECONDO TEMPO. Su un terreno di gioco ridotto ad un pantano, il Chieti tenta la rimonta e all'11° un grande De Sousa, scavalca Molinari e serve Alessandro che accorcia le distanze. Al 23°  Feola commette uno svarione clamoroso:  rinvia male e la palla dopo aver  colpito la schiena di Gustavo, carambola sui piedi di Guazzo che realizza così una doppietta. Al 35° ci riprova il solito De Sousa  ma Iannarelli para. L'arbitro Marco Bellotti decreta la fine della partita dopo aver concesso tre minuti di recupero.

IL TABELLINO

Salernitana (3-5-2): Iannarilli, Molinari, Luciani, Rinaldi, Piva, Montervino, Perpetuini, Mancini, Mounard (18° st Tuia), Guazzo (41°st Topouaz), Gustavo (39°st  Ricci). A Disp: Dazza, Cristiano Rossi, Zampa, Vettraino. All: Perrone

Chieti (3-5-2): Feola, Gigli, Pepe, Di Filippo, Bigoni, Verna (La Selva), Del Pinto, Rinaldo(22°st Mungo), Gandelli, Alessandro, De Sousa (36°st Cardinali).A disp: Cappa, Barbone, Capogna. All: De Patre.

Arbitro: Marco Bellotti

twitter@subidirettore

domenica 13 gennaio 2013, 17:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
salernitana
chieti
lega pro
feola
iannelli
de sousa
Cerca nel sito