Federconsumatori Abruzzo contro Decreto Salva Banche: "Siamo davanti ad una ingiustizia"

Lunedì 21 dicembre 2015 alle ore 16 si terrà una assemblea pubblica a Francavilla al Mare presso il museo Mumi. Obiettivo: tutelare i risparmiatori

Federconsumatori Abruzzo contro Decreto Salva Banche: "Siamo davanti ad una ingiustizia"
FEDERECONSUMATORI ABRUZZO SI MOBILITA CONTRO DECRETO SALVA BANCHE.L'associazione Federconsumatori Abruzzo non molla la vicenda Carichieti ed interviene sul recente Decreto Salva Banche emanato dal Governo Renzi. "Anche molti abruzzesi - scrivono - stanno imparando, a loro spese, le difficoltà connesse agli investimenti finanziari: con la Tercas prima e oggi con la Carichieti. In campo nazionale sono circa 12.500, per un controvalore di circa 431 milioni di capitale, i clienti privati in possesso di obbligazioni subordinate oggetto del recente decreto salva banche previsto in extremis dal governo Renzi. A essere più esposti sarebbero 1.010 piccoli risparmiatori, per un controvalore di tali obbligazioni pari a 27 milioni di capitali. Le soluzioni - specificano - ad oggi prospettate per rimediare all'evidente ingiustizia posta in essere nei confronti dei predetti sfortunati “investitori” appaiono del tutto inadeguate : frutto di improvvisazione, di mancanza di una strategia generale e, soprattutto, basate su di una visione “assistenziale” da parte dello Stato.
La Federconsumatori Abruzzo dissente da detta impostazione, e ritiene che la corretta reazione a quanto accaduto debba e possa concretizzarsi attraverso due distinte ma connesse direttrici: la prima finalizzata a garantire il pieno ristoro del danno patito dai singoli risparmiatori; la seconda orientata ad accertare le responsabilità di chi aveva l'onere di controllare ed impedire che fatti simili potessero accadere e non lo ha fatto". Intanto è organizzata per lunedì 21 dicembre 2015 alle ore 16,00 una assemblea pubblica a Francavilla al Mare presso il museo Mumi (di fronte al palazzo Comunale) nel corso della quale si discuterà delle iniziative da intraprendere a tutela dei singoli. Saranno presenti, fra gli altri, il presidente della Consulta legale della Federconsumatori Abruzzo avv. Vincenzo Di Lorenzo, e il vicepresidente nazionale della Federconsumatori Sergio Veroli.
Redazione Independent

martedì 15 dicembre 2015, 14:47

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
federconsumatori abruzzo
carichieti
obbligazioni
risparmiatori
decreto salva banche
sergio veroli
vincenzo di lorenzo
Cerca nel sito