Cuoco vastese ucciso a colpi di pistola in Germania. Arrestato un sospettato

Domenico Antonio Battista, 51 anni, era monto conosciuto a Nierstein. E' stata una esecuzione: freddato con 10 pallottole

Cuoco vastese ucciso a colpi di pistola in Germania. Arrestato un sospettato

CUOCO VASTESE UCCISO IN GERMANIA CON 10 COLPI DI PISTOLA. Ancora nessuno nella piccola cittadina tedesca riesce a spiegarsi il perchè di un gesto tanto violento. Era molto conosciuto dalla comunità il 51enne Domenico Antonio Battista, l'uomo ucciso nella notte di sabato a Nierstein, vicino Mainz, con 17 colpi di pistola rendendo inutile qualsiasi tipo di soccorso. Il fatto sarebbe avvenuto intorno le 23:55 davanti al ristorante-pizzeria La Casa di cui era titolare insieme al fratello Mario e che gestiva da oltre 17 anni lo scorso week end.

FERMATO UN SOSPETTATO: E' IL KILLER? Arrestato un sospettato La polizia tedesca lunedi scorso ha intercettato e arrestato il possibile esecutore dell'omicidio, il quale però si è chiuso nel silenzio, aumentando in questo modo i sospetti degli inquirenti. Intanto si cercano nuovi indizi e testimoni che avrebbero assistito al tragico omicidio.

SHOCK IN GERAMANIA. Lo sgomento della comunità e della Germania dove la notizia è stata rilanciata da tutti i principali quotidiani e media tv. Tutti in città conoscevano Domenico e il suo ristorante. Lumini e fiori hanno coperto l'ingresso del locale e nella notte di domenica una veglia organizzata da alcuni degli amici più stretti del cuoco vastese ha commosso la cittadina. Anche il sindaco Thomas Günther si dice sotto shock per l'accaduto, ricordando l'uomo con un sorriso e sperando che chi ha commesso questo atto cosi atroce paghi le conseguenze.

M.T.

 

mercoledì 03 dicembre 2014, 10:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cuoco
vastese
ucciso
germania
notizie
pistola
nierstein
mario
fratello
Cerca nel sito