Colpo in banca a S. Valentino

Due malviventi piombano nell'istituto mascherato ma senza armi fugge col bottino. Dipendenti chiusi nello stanzino

Colpo in banca a S. Valentino

SAN VALENTINO. RAPINATORE SOLITARIO COLPISCE LA CARIPE. Tempi di crisi, tempi duri, ma non per le rapine. Questa mattina, intorno alle 11.40, un malvivente solitario, col viso mascherato da un passamontagna, ha assaltato senza armi la filiale della banca Caripe a San Valentino in provincia di Pescara. L'uomo ha scavalcato il bancone ed ha preteso che i dipendenti aprissero la porta d’emergenza per far entrare il complice. Subito dopo i malviventi hanno costretto i dipendenti a trasferirsi in un'altra stanza e, in una manciata di secondi, hanno svuotato le casse, fuggendo con un bottino, il cui importo è ancora in via di accertamento. Secondo una ricostruzione dei carabinierii due erano attesi da un complice in auto.

Redazione Independent

venerdì 26 aprile 2013, 18:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rapina
banca
san valentino
caripe
dipendenti
Cerca nel sito