Caos a Chieti per D'Agostino

I capigruppo fissano consiglio straordinario dopo Ferragosto. Opposizione scatenata: «Vogliono insabbiare il caso»

Caos a Chieti per D'Agostino

CHIETI. OPPOSIZIONI POLEMICHE COL SINDACO: «SUBITO CONSIGLIO STRAORDINARIO». «Nell'odierna Conferenza dei Capigruppo del Comune di Chieti i capigruppo della maggioranza del Sindaco Umberto Di Primio (Gianni Di Labio - Dario Marrocco - Vincenzo Ginefra - Palmerino Di Renzo - Mario De Lio - Liberato Aceto - Enrico Bucci) si sono opposti a fissare il Consiglio Straordinario, con all'Ordine del Giorno le valutazioni amministrative e politiche conseguenti all'arresto dell'Assessore Ivo D'Agostino, nel giorno 9 agosto (prima data utile), come richiesto dai gruppi di minoranza, vista l'estrema urgenza dell'argomento da trattare». Così i Gruppi Consiliari di "Scelta Civica per l'Italia", del "Partito Democratico", della Lista "Chieti per Chieti" che accusano la Giunta di Umberto Di Primio di voler fissare il consiglio il 19 agosto (ultima data utile) affinchè questo «abbia meno risonanza pubblica».

«E' UN TENTATIVO D'INSABBIAMENTO». Un atteggiamento che, secondo i gruppi di minoranza, denota il tentativo di insabbiamento di fatti gravissimi per la Cittá di Chieti. «La maggioranza ed il Sindaco Umberto Di Primio - sottolineano nella nota - nel timore di una discussione democratica al cospetto e nel rispetto della città, ancora una volta hanno dimostrato di essere interessati più a mantenere il "potere a tutti i costi" che alla dignità di Chieti, ai diritti ed al rispetto dei cittadini, al buongoverno della nostra città che oggi appare sempre di più una nave alla deriva in balia della corrente».

Redazione Independent

 

lunedì 05 agosto 2013, 19:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
d'agostino
consiglio
notizie
chieti
polemica
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!