Bufera "Cinquestelle" a Teramo. Ritirata la fiducia alla Cardelli

Caos nel MoVimento 5 Stelle. La decisione di revoca durante il meet-up di ieri sera presso l'hotel Abruzzi

Bufera "Cinquestelle" a Teramo. Ritirata la fiducia alla Cardelli

TERAMO. LA CARDELLI NON E' PIU' PORTAVOCE DEL MOVIMETO CINQUE STELLE.  Paola Cardelli, cosigliere eletto in Consiglio comunale a Teramo, non è più la portavoce del Mvimento 5 Stelle. La decisione è maturata, ieri sera, durante il meet-up di ieri sera presso l'Hotel Abruzzi.

"Le motivazioni - spiega Benedetto Zippilli - sono da ricondurre alla natura ed ai principi di un Movimento che, come recita la carta fondativa nazionale “vuole essere testimone della possibilità di realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democrati senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi”".

In particolare alla consigliera eletta lo scorso 25 maggio vengono contestati scarsa "orizzontalità, condivisione, rispetto rigoroso delle decisioni assembleari, oltra alla negazione di qualsiasi rapporto di gerarchia tra gli attivisti" e "violazioni attinenti al rispetto della volontà assembleare ed all’assoluto divieto di appoggio a candidati di altri schieramenti".

Redazione Independent

giovedì 31 luglio 2014, 13:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
movimento 5 stelle
teramo
paola cardelli
assemblea
fiducia
zippilli
Cerca nel sito