Bertold Brecht (Immenso)

Il 10 febbraio 1898 nasceva uno dei massimi intellettuali del XX° secolo. Immortali le sue opere e la sua memoria

Bertold Brecht (Immenso)

BEROLT BRECHT (IL MAGNIFICO). Nasce il 10 febbraio del 1898, uno dei più grandi intellettuali del XX secolo che ha attraversato due guerre mondiali. Si sono scritti libri su libri su Bertolt Brecht grandioso autore di opere teatrali come "Vita di Galileo"  e "L'opera da tre soldi" .Tutta la sua poetica impregnata di pessimismo quasi cosmico ritorna di attualità nel nostro tempo e alle sue  folli assurdità, come quelle che i nostri governanti ci propinano come fossero vangelo: governanti che non hanno lesinato sulle spese militari mentre azzeravano quasi i fondi per il lavoro ed il welfare. Se penso  alla disperazione di chi non ha lavoro e nemmeno lo cerca più come l'operaio edile che si è suicidato perché disoccupato da troppo tempo, e se penso alla spesa assurda preventivata per gli F-35 di oltre 16 Mld (più dell'introito di 5 IMU!), che anzichè essere destinata ad una improbabile guerra (pardon missione di pace),  avrebbe potuto essere utilizzata per salvare e creare migliaia di posti di lavoro, mi viene in mente questo aforisma "Berolt Brecht: "Quando l'ingiustizia diventa legge la resistenza diventa un dovere"

LA POESIA: LA GUERRA CHE VERRA' 

La guerra che verrà

 

                                        non è la prima. Prima

                                                                      ci sono state   altre guerre.

                                                                          Alla fine dell'ultima

                                                                        c'erano vincitori e vinti.

                                                                      Fra i vinti la povera gente

           faceva la fame. Tra i vincitori 

           faceva la fame la povera gente

egualmente.

 

twitter@subdirettore

lunedì 11 febbraio 2013, 09:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bertold brecht
complenno
teatro
opere
poesie
aforismi
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!