Al Fattori quarta vittoria di fila, L'Aquila batte Savona 1-0

Bello lo striscione dei tifosi liguri "C'è chi ha riso, chi ha lucrato, noi no..rialzati L'Aquila!"

Al Fattori quarta vittoria di fila, L'Aquila batte Savona 1-0

AL FATTORI QUARTA VITTORIA DI FILA DE L'AQUILA CHE BATTE 1-0 IL SAVONA. Allo stadio Fattori non hanno vinto solo gli uomini in maglia rossoblù de L'Aquila, ma anche la solidarietà che i tifosi liguri hanno voluto manifestare agli aquilani quando hanno dispiegato lo striscione con la scritta "C'è chi ha riso, chi ha lucrato, noi no..rialzati L'Aquila!" E' una testimonianza d'affetto e d'empatia verso gli abitanti del capoluogo d'Abruzzo distrutto dal terribile terremoto del 6 aprile del 2009 che ha provocato la morte di 309 persone. E forse anche di protesta per la sentenza della Corte d'Appello de L'Aquila che ha mandato tutti assolti i membri della commissione Grandi Rischi. Parlando del calcio giocato, il risultato striminzito di 1-0 per i rossoblù testimonia che quella disputata al Fattori è stata una gara difficile e spigolosa, ma che gli uomini di Zavettieri hanno tutto sommato meritato di vincere. Con quella odierna L'Aquila ha collezionato la quarta vittoria di fila che le ha consentito di scavalcare di 2 punti i cugini teramani. e di posizionarsi tra le prime del girone. 

IL PRIMO TEMPO. Al 2° Il portiere ligure si esibisce in una gran parata su tiro di Pacilli che al 9° si ripete con una sciabolata ribattuta dalla difesa.. Man mano che i minuti passano L'Aquila si fa più aggressivo. Al 12° Colombi si libera di due avversari e fa partire un tiro che Zandrini blocca agevolmente.Al 41° gli aquilotti vanno in vantaggio sugli sviluppi di un calcio di punizione Corapi manda un pallone verso la porta ligure che Addari respinge come può. La sfera finisce sui piedi di Sandomenico che non si lascia sfuggire l'occasione e segna. Il primo tempo si chiude con il risultato di 1-0 per L'Aquila.

IL SECONDO TEMPO. Il Savona che non ci sta a perdere, prende l'iniziativa. Al 2° Giorgione se ne va sulla sua corsia e serve Scappini il cui tiro finisce tra le braccia di Zandrini. Al 7° su una ripartenza, Ceccarelii con una palla avvelenata sfiora la porta degli ospiti. Al 12° viene espulso Giorgione per doppia ammonizione. Con un uomo in più i rossoblù controllano agevolmente la gara. Al 27° Pacilli impegna severamente Addario con un pericoloso fendente. Al 35° Perna imbeccato da calcio d'angolo, manda fuori di poco sprecando l'occasione del raddoppio. con l'ingresso in campo di De Feo la pressione degli abruzzesi alla ricerca della seconda rete si accentua ma il risultato non cambia e L'Aquila si aggiudica i tre punti in palio.

TABELLINO

L'Aquila (3-4-3): Zandrini 6, Pomante 7, Pedrelli 6, Corapi 6, Maccarone 6, Zaffagnini 6, Scrugli 6, Del Pinto 6,5 Ceccarelli 5,5 (26°st Mancini 6), Pacilli 6, Sandomenico 7( 35°st Perra sv). A disp: Cacchioli, Karkalis, Di Mercurio, De Francesco, Zappacosta.
Allenatore: Zavettieri 7.
Savona (5-4-1): Addario 6,5, Casarini 6 (28°st Bramati 5), Antonelli 6, Carta 5,5, Marconi 5,5, Galimberti 6, Giorgione 6, Colombi 6, Scappini 5,5 (12°st Demartis 5); Cerone 5,5, Spadafora 5 (35°st De Feo 6,5). A disp: Pennesi, Gizzi, Nucera, Biondo.
Allenatore: Di Napoli.
Arbitro: Proietti di Terni

 

Clemente Manzo

domenica 23 novembre 2014, 18:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l\'aquila
savona
lega pro
classifica
tabellino
striscione
Cerca nel sito