Agguato in via Del Porto, fermati 2 uomini pronti alla fuga

Per i carabinieri sono responsabili dell'agguato dello scorso aprile: sono accusati di tentato omicisio

Agguato in via Del Porto, fermati 2 uomini pronti alla fuga

AGGUATO IN VIA DEL PORTO: DUE PERSONE IN CELLA. I Carabinieri di Vasto hanno arrestato due persone ritenute responsabili del tentato omicidio nei confronti di Jari Waldimiro Pellerani avvenuto l’8 aprile in via Del Porto a Vasto.

Le indagini, condotte dall'Arma e dirette dal Pubblico Ministero Dott. Giancarlo Ciani, hanno portato in cella Fabio Scafetta e Michele Lattanzio, entrambi di Vasto.

I due sarebbero gli esecutori materiali dell'agguato in via Del Porto, avvenuto intorno alle ore 18:45, nel quale la vittima colpita all'addome da un colpo di pistola esploso da una moto di grassa cilindrata marca “Ducati”, rinvenuta successivamente bruciata in località Buonanotte di Vasto. Il Pellerani stava tornando a casa da una battuta di pesca e, poco prima di accedere al centro abitato, è stato aggredito dai due a bordo del mezzo che gli si era improvvisamente affiancato.

Gli arrestati si trovano nella Casa Circondariale di Vasto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

La misura restrittiva è stata disposta in quanto le investigazioni, che già fornivano un quadro probatorio significativo, hanno evidenziato che gli indagati erano in procinto di lasciare l’Italia.

Le indagini non sono concluse e non si escludendo eventuali nuovi sviluppi.

Redazione Independent

domenica 08 giugno 2014, 11:00

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sparatoria
vasto
via del porto
pellerani
scafetta
michele lattanzio
carcere
omicidio
Cerca nel sito