Maxi-controlli della Stradale a Pescara e dintorni, ‘stracciate’ tre patenti

Oltre cento conducenti sono stati sottoposti ai drug-test. Nei pasticci una 50enne a cui è stata sequestrata la macchina

Maxi-controlli della Stradale a Pescara e dintorni, ‘stracciate’ tre patenti

Un capillare servizio di controllo finalizzato alla verifica delle condizioni psicofisiche alla guida è stato disposto nel mese di aprile su tutto il territorio nazionale dal Servizio Polizia Stradale.

Il dispositivo è stato attuato lo scorso week end nella città di Pescara sulle principali arterie cittadine e zone della movida con l’impiego di pattuglie della Polizia Stradale unitamente a personale delle Volanti e dell’Ufficio Sanitario della Questura.

Sono stati sottoposti ad accertamento con etilometro e successivo drug test oltre 100 conducenti, tre dei quali sono risultati positivi alla prova dell’etilometro e uno all’assunzione di sostanze stupefacenti

Intorno alle ore 00.30, gli agenti della Polizia Stradale hanno intimato l’alt ad una autovettura, condotta da un 50 enne, che – alla vista degli operanti - arrestava la marcia a debita distanza dal punto di controllo e scendeva dall’autovettura, tentando di dileguarsi a piedi. Raggiunto subito dagli agenti, l’uomo è apparso in evidente stato di alterazione e, sottoposto alla prova dell’etilometro, è risultato con un tasso alcolemico più del doppio rispetto al limite consentito pari a 1,15 g/l. e positivo all’assunzione di oppiacei..

Anche una conducente di 25 anni risultata alla prima prova con un tasso alcolemico ben 3 volte superiore al limite, si è rifiutata di effettuare la seconda, andando così incontro alle severe sanzioni previste per il rifiuto di sottoporsi agli accertamenti alcolemici.

Inoltre si è provveduto al sequestro di una autovettura che circolava nonostante la mancata copertura assicurativa

‚ÄčI controlli della Polizia di Stato proseguiranno anche nei prossimi week end al fine di garantire più elevati livelli di sicurezza stradale.