Va a rubare nella casa sbagliata

Clamorosa sfortuna per un ladro-tifoso. Entra nella case di un'ex poliziotto dove erano nascoste microcamere ovunque

Va a rubare nella casa sbagliata


PESCARA. RUBA TV, SIGARETTE E PANINI NELLA CASA SBAGLIATA. Un televisore, cinque pacchetti di sigarette e una busta di panini. Questo il bottino rimediato da A.P. dopo un furto notturno in una casa nella zona Colli di Pescara. Non una casa qualsiasi, sfortunatamente per lui, il cui proprietario è un poliziotto in pensione della Scientifica di Pescara. E, infatti, l’abitazione era munita di un sofisticato impianto di videosorveglianza con numerose microtelecamere a infrarossi nascoste ovunque. E’ stato facile, perciò, per i poliziotti della Squadra Mobile riconoscere dalle immagini il ladro, che vanta peraltro un lungo curriculum criminale fatto di rapine e furti. Ieri, nel tardo pomeriggio, i poliziotti si sono presentati a casa sua con un’ordinanza di arresto emessa dal GIP del Tribunale di Pescara, dott. Gianluca Sarandrea, su richiesta del P.M., dott.ssa Mirvana Di Serio, sorprendendolo seduto sul divano, con una delle sigarettte rubate in bocca e con i panini già farciti in cucina. «Volevo solo seguire la sfida calcistica tra Italia e Malta», ha spiegato il tifoso-ladro che, però, si è dovuto accontetare di seguire il match con una radiolina nella sua cella del carcere di San Donato.

Redazione Independent

 

 

mercoledì 27 marzo 2013, 11:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ladro
tifoso
nazionale
sigarette
pescara
cronaca
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!