Tunnel A25: Pratola Peligna vota all'unanimità per il No

Ma a fine gennaio Strada dei Parchi aveva garantito: "Rispettiamo il lavoro del ministero e garantiamo massima salvaguardia dell'ambiente"

Tunnel A25: Pratola Peligna vota all'unanimità per il No

NO, NON LO VOGLIONO. Ieri sera il consiglio comunale di Pratola Peligna ha votato all'unanimità contro ciò che vorrebbe realizzare in futuro la società Strada dei Parchi sull'A24-A25. Ci riferiamo al tunnel Cerchio-Bussi che dovrebbe portare alla cancellazione dei caselli di Pescina, Cocullo e Pratola Peligna. Il voto di Pratola ha valenza doppia in quanto il suo primo cittadino è Antonio De Crescentiis, attualmente anche presidente della Provincia dell'Aquila nonchè uno dei più agguerriti 'nemici' di questo progetto, contro il quale ha indicato da subito la crociata ai suoi colleghi sindaci. E proprio De Crescentiis parla di "un voto sentito e convinto in difesa del territorio e contro un progetto che ci farà tornare indietro di 40 anni. Il nostro futuro lo decidiamo noi".

LA RISPOSTA DEI TOTO. Ebbene sì: alla fine, dopo che un po' tutti la stavano tirando per la giacchetta, a fine gennaio Strada dei Parchi ha scelto di rispondere alle varie posizioni espresse in questi giorni sugli organi di stampa da amministrazioni pubbliche e associazioni locali relativamente alla nuova proposta di Piano Economico Finanziario presentata dalla Società, secondo quanto imposto dalla Legge 228 del 2012 per la messa in sicurezza delle Autostrade A24 e A25 dopo il terremoto del 2009.

RITENGONO DI NON DOVER REPLICARE. Tuttavia, è interessante sottolineare che di fatto Strada dei Parchi ha risposto... non rispondendo. La Società, infatti, ha ritenuto "di non dovere replicare in questa fase a quanto espresso non certo per mancanza di rispetto verso tali autorevoli interlocutori e la pubblica opinione, bensì perché intende rispettare il lavoro istruttorio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti attualmente in corso sulla proposta presentata". La Società intende comunque "rassicurare le Istituzioni Locali e la Pubblica Opinione che nella proposta, predisposta nel massimo rispetto della salvaguardia dell’ambiente, sono garantiti tutti i collegamenti assicurati al territorio dagli attuali tracciati delle Autostrade A24 e A25".

Marco Sette

martedì 16 febbraio 2016, 10:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
stradadeiparchi
attualita
autostrada
tunnel
caselli
Cerca nel sito