Tana libera tutti

Chiodi nel "listino" Sud al Senato? L'avevamo anticipato: ora a parlare del Governator a Roma è Berlusconi

Tana libera tutti

GOVERNATOR, DEVI ANDARE A ROMA! Bene bene bene. Nonostante le rassicurazioni di sorta, siamo qui ancora una volta a ribadire ciò che d'altronde sosteniamo da tempo, e cioè che il governator si candiderà alle prossime politiche. "Ancora? Ma allora la vostra è proprio una fissazione", dirà qualcuno di voi, ricordando che Chiodi ha più volte garantito che non correrà per il Parlamento. E invece no, cari. L'ipotesi di candidare il presidente Gianni alle elezioni di febbraio è tornata in auge, ancora una volta, ieri, e non se l'è inventata Abruzzo Independent, visto che è stata battuta dalla prestigiosa agenzia Adnkronos e ripresa, tra le altre testate, anche dall'edizione on line del Sole 24 Ore. Mica pizza e fichi, insomma. 

L'ULTIMA TROVATA DI BERLUSCONI: 'PROGETTO SUD'. Ma perchè si torna a fare il nome di Chiodi? Semplice: perchè quest'ultimo farebbe parte della lista 'Progetto Sud', l'ultima trovata di Silvio Berlusconi per far scendere in campo i governatori delle regioni meridionali. L'idea è quella di fare una lista unica da presentare al Senato e alla Camera, alleata del Pdl, che ruoti attorno ai governatori Giuseppe Scopelliti (Calabria), Stefano Caldoro (Campania), Michele Iorio (Molise) e, appunto, Gianni Chiodi, senza contare anche alcuni big pidiellini come Raffaele Fitto in Puglia. Del progetto farebbero parte anche 'Grande Sud' di Gianfranco Miccichè e forse la formazione autonoma di Raffaele Lombardo, Mpa-Pds, che garantirebbero in Sicilia il supporto necessario. 

OBIETTIVO SENATO. Il raggruppamento, una sorta di 'Grande alleanza sudista', farebbe da contrappeso alla Lega Nord, con la quale Berlusconi dovrebbe chiudere a stretto giro un accordo elettorale in Lombardia e a livello nazionale. L'obiettivo del Cavaliere è di riprendersi il Senato, ed è in quel ramo del Parlamento che vuole diventare decisivo. E siccome il Porcellum prevede l'assegnazione dei seggi di palazzo Madama su base regionale, ecco perchè sono stati mobilitati i governatori del Pdl. Chiodi compreso. Semplice, no?



Federico Di Sante

giovedì 03 gennaio 2013, 10:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chiodi
senato
berlusconi
progetto sud
roma
parlamento
Cerca nel sito