Spoltore. Chance per (ri)lanciare la "pianta magica"

Domenica l'associazione Fontevecchia organizza convegno sugli utilizzi commerciali ed industriali della canapa

Spoltore. Chance per (ri)lanciare la "pianta magica"

A SPOLTORE LA GIORNATA DELLA CANAPA. Domenica 22 settembre, dalle ore 9 alle 13,30 si svolgerà la Giornata della Canapa, organizzata dall’associazione Fontevecchia presso Borgo Case Troiano di Spoltore (Pe) – zona motorizzazione civile. La manifestazione, unica nel suo genere nel Centro Italia, informa sugli utilizzi commerciali ed industriali della canapa di cui l’Italia, fino agli anni ’50, deteneva il primato mondiale di produzione trasformazione, una coltura andata in disuso a causa dello sviluppo delle fibre sintetiche ma che quest’anno è tornata in Abruzzo grazie alla semina di sette ettari dell’azienda Cignale. Il programma della mattinata è ricco ed articolato: si inizia alle 9 con l’apertura del mercato contadino organizzato da Campagna Amica della Coldiretti con prodotti quali frutta e verdura, mandorle atterrate lavorate in loco e prodotti alimentari tutti rigorosamente biologici. Alle 10 partono le proiezioni dei video sulla lavorazione della canapa e l’intervento di Cesare Quaglia, delegato nazionale Assocanapa, dal titolo “Cannabis protectio, l’opportunità della canapa” e sarà presente una delegazione Crab: Centro Ricerche Applicate alle Biotecnologie. Alle 10,30 apre il punto informativo, curato dal geologo Marco Sborgia, dedicato a chi è interessato alla coltivazione della canapa tramite sementi certificati dall’Ense, Ente nazionale sementi, rispettando la normativa vigente relativamente alla concentrazione di sostanza attiva nelle piante; sarà possibile stipulare contratti di coltivazione per la stagione agraria 2013/2014. Alle 11 entrano in scena i ragazzi della scuola media Mazzini coordinati dalla professoressa Carla Antonioli dell’associazione Scienza Under 18 che presenteranno il lavoro Pescara “Per vivere senza sprecare canapa e paglia bisogna usare” con l’illustrazione di materiale multimediale, spot e poster. Alle 11,30 presentazione della legge regionale sull'uso di canapa a fini terapeutici tramite il confronto con i consiglieri regionali firmatari Maurizio Acerbo (Prc) e Ricardo Chiavaroli (Pdl). Successivamente, illustrazione della proposta di legge regionale di Franco Caramanico (Sel) sulla costruzione di un impianto di prima trasformazione della canapa in Abruzzo e sul luogo di ubicazione. Oltre quelli di Campagna Amica saranno presenti i prodotti in fibra naturale della Reregreen, della Casalegno Natura che informerà sull’opportunità di costruire e ristrutturare abitazioni con prodotti quali mattoni e calce a base di canapa, all’opera anche alcuni attrezzi utilizzati per la lavorazione della canapa, nello specifico uno spezza fibre e una sfilacciatrice. Nel corso della manifestazione sarà operativo il punto informativo della Lilt, Lega italiana lotta ai tumori, coordinato da Paolo Lucente che informerà i partecipanti sulle pratiche di prevenzione e sulle buone abitudini alimentari, quello dell’architetto Biagio Di Carlo che realizzerà una cupola geodetica di quattro metri di diametro, con canne della famiglia Arundo Donax, sfruttando il principio della distribuzione del peso scoperto da Leonardo da Vinci ed un corner curato dall’avvocato Alessio Di Carlo (Radicali italiani) sull’attuale legge relativa alla canapa e alle modifiche da introdurre nell’ordinamento. Alle 13, a chiusura della manifestazione, degustazione dei prodotti a base di canapa offerti dall’azienda Cignale di Penne che, con un coraggioso investimento, ha effettuato una prima semina di sette ettari sui propri terreni situati a Penne.

Redazione Independent

venerdì 20 settembre 2013, 14:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
canapa
spoltore
cannabis
coltivazione
penne
Cerca nel sito