Società. Nasce lo spazio Partizan

A Pescara un gruppo di persone (studenti e non) decidono di confrontarsi e condividere idee

Società. Nasce lo spazio Partizan

SOCIETA'. NASCE IL COLLETTIVO PARTIZAN. Il Collettivo Partizan (PE) nasce da un gruppo di persone, studenti e non, accomunate dall'esigenza di avere uno spazio politico libero, gratuito e laico dove confrontarsi e condividere idee, progetti e soprattutto una maniera diversa di vivere nella società. 

IL MANIFESTO E GLI OBIETTIVI. I Partizan sono contrari alle ingiustizie sociali ed ambientali derivate dalla produzione capitalista, all'omologazione culturale ed alla standardizzazione dei costumi, alla cultura consumistica, all'imperialismo, all' "esportazione" della democrazia, al potere finanziario. Credono nell'accoglienza, nell'integrazione, nella multicultura come base per il progresso culturale e sociale. Sono consapevoli che le differenze di genere ed orientamento sessuale costituiscono una ricchezza e non un limite, a favore di un'emancipazione reale che si esprime anche in un comportamento sessuale libero e consapevole. Si dichiarano inoltre ecologisti, contrari allo sfruttamento indiscriminato di risorse e territori, per il rispetto dell'ambiente e di tutte le forme di vita. Si professano contrari al fascismo in ogni sua forma e manifestazione: in un periodo in cui proliferano movimenti di estrema destra e di stampo neofascista, rivendichiamo l'antifascismo come valore costituzionale nonchè principio di lotta. 

PRIMO INCONTRO AL PARCO D'AVALOS. Il primo incontro del Collettivo Partizan si è tenuto lo scorso venerdì 19 luglio al Parco D'Avalos. In quella circostanza i ragazzi si sono prodigati per la pulizia degli spazi verdi, lasciati in stato di abbandono e sporcizia.

Redazione Independent

martedì 23 luglio 2013, 12:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
collettivo
partizan
notizie
studenti
pescara
abruzzo
politica
Cerca nel sito