Si azzuffano per futili motivi: arrestati dalla Polizia quattro studenti

La rissa è scoppiata intorno alle 4 del mattino dentro un locale in via Paolucci. Nel parcheggio di via Bologna il litigio degenera

Si azzuffano per futili motivi: arrestati dalla Polizia quattro studenti

PESCARA VIOLENTA: 4 VENTENNI DNUNCIATI PER RISSA. Stavano trascorrendo una serata tra amici quando due giovani, intorno alle quattro di mattina circa di giovedì, complice molto probabilmente l'uso di alcolici, hanno cominciato a litigare all’interno di un locale notturno in via Paolucci in un modo così animato da costringere l’addetto alla vigilanza a farli uscire.

Una volta fuori, la lite è degenerata in una vera e propria rissa nel parcheggio di via Bologna, dove i due erano stati nel frattempo raggiunti da altri due amici.

Ad avere la peggio sono stati due studenti di vent’anni, uno lucano l’altro campano, che hanno riportato ferite sul volto giudicate guaribili rispettivamente in 20 e 4 giorni, mentre gli altri due, pescaresi entrambi, sono stati medicati dall’ambulanza ma hanno rifiutato il trasporto presso il locale ospedale.

Tutti e quattro, incensurati, sono stati arrestati ieri mattina dai poliziotti della squadra volante, che intervenendo sul posto trovavano uno dei ragazzi steso a terra con il volto tumefatto dai colpi ricevuti e un gruppetto di altre sei persone intorno al malcapitato.

In pochi minuti, ricostruito l’accaduto grazie anche alle informazioni assunte da alcuni testimoni, i quattro ventenni responsabili di rissa aggravata venivano arrestati e accompagnati in questura in attesa della direttissima che si terrà questa mattina.

Redazione Independent

venerdì 21 novembre 2014, 12:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rissa
via paolucci
parcheggio
via bologna
studenti
Cerca nel sito