Scatti proibiti. Anziano nei guai

Pensionato 66enne aveva pensato di fotografare le parti intime delle clienti dell'Ipercoop. Intervento del personale

Scatti proibiti. Anziano nei guai

CHIETI. DENUNCIATO PENSIONATO "A LUCI ROSSE". Un pensionato di 66 anni è stato denunciato a piede libero, dai Carabinieri della Stazione di Sambuceto, con l’accusa di molestie e disturbo alle persone. L’anziano, nel week end appena trascorso, è stato sorpreso all’interno del centro commerciale IPERCOOP di San Giovanni Teatino, mentre fotografava, con il proprio cellulare, le parti intime di alcune donne che facevano acquisti all’interno della struttura. A far intervenire gli uomini dell’Arma è stato il personale addetto alla sicurezza del centro commerciale che ha subito avvisato il 112. Una signora infatti, dopo aver notato l’uomo che la fotografava con il telefonino, si è rivolta al personale di vigilanza dell’IPERCOOP che ha fermato l’anziano.  Quando sono arrivati i Carabinieri di Sambuceto il pensionato ha consegnato il suo cellulare e i militari hanno potuto constatare che sul telefonino vi erano le foto “incriminate”, raffiguranti parti intime di donna che l’uomo aveva “immortalato” durante la sua passeggiata all’interno del centro commerciale. Accompagnato in caserma il 66enne è stato denunciato a piede libero. Il cellulare è stato posto sotto sequestro.

Redazione Independent

lunedì 29 aprile 2013, 10:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sambuceto
pensionato
foto
cellulare
donne
intimo
chieti
Cerca nel sito