Rissa e bottigliate nella notte di Santo Stefano: 3 persone in cella

La violenza tra due gruppi di extracomunitari si è scatenata in piazza Alessadntini. Poliziotto colpito a calci da magrebino

Rissa e bottigliate nella notte di Santo Stefano: 3 persone in cella

PESCARA VIOLENTA: TRE PERSONE ARRESTATE PER RISSA. Una feroce rissa, scoppiata la notte di Santo Stefano tra due gruppi di extracomunitari, ha richiesto l'intervento di diverse pattuglie della Questura di Pescara, che hanno faticato non poco per riportare la situazione alla calma. Anzi, un poliziotto è rimasto anche ferito, perchè colpito a calci da uno dei protagonisti delle violenze e che adesso si trova in cella con le accuse, di rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

In cella sono finiti: Youssef El Mansoury (30) marocchino, Moez Bouzid (30) tunisino e Zouhir Ezaki (31), marocchino, tutti pregiudicati e con decreti di espulsione a loro carico.

Redazione Independent

sabato 27 dicembre 2014, 12:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
piazza alessandrini
rissa
volenza
marocchini
notizie
pescara
arresti
Cerca nel sito

Identity