Di Primio: «Ricci ha un sosia?»

Chiusura Caserma "Berardi" - Polemica del Primo cittadino che punta il dito contro l'ultimo sindaco di Chieti

Di Primio: «Ricci ha un sosia?»

BUFERA DI PRIMO SU RICCI - Non si placa la polemica sulla questione della caserma di Chieti ormai prossima alla chiusura. «Trovo veramente mistificatrici le dichiarazioni recenti del consigliere Ricci circa lo scioglimento del 123° Reggimento e la conseguente chiusura del Centro di addestramento per VFP 1 con sede presso la Caserma Berardi di Chieti», così il Primo cittadino di Chieti Umberto Di Primio. «Ricci - ha detto il Sindaco - è affetto da amnesia o da delirio quando afferma che la Caserma Berardi “è l’ultimo atto del Governo Berlusconi e che sia lui e la sua parte politica hanno chiesto agli amici a Roma se era possibile fare qualcosa per fermare tutto ma le decisioni erano state preparate da tempo e i giochi erano fatti”. Era lui o il suo sosia il sottoscrittore dell’Accordo per la dismissione delle caserme del Comune di Chieti, siglato il 30 aprile 2008, a Roma, con il Ministro della Difesa Arturo Parisi, onorevole del Pd?». Parole forti che, però, suonano come una rese per l'inevitabile chiusura della caserma Berardi: storica sede dell'Esercito nel capoluogo teatino.

Redazione Independent

giovedì 26 aprile 2012, 14:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ricci
caserma
di primio
polemica
chiusura
caserma berardi
accordo
ministero
123 reggimento
chieti
sindaco
primo cittadino
notizie
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!