Provincia Teramo, Catarra rifiuta il mandato bis e lancia Martino

Valter categorico: "Preferisco essere ricordato come l'ultimo dei presidenti eletti piuttosto che come il primo dei nominati". Via libera al presidente del consiglio

Provincia Teramo, Catarra rifiuta il mandato bis e lancia Martino

CATARRA NON VUOLE FARE IL BIS. "Escludo la possibilita' di accettare la candidatura alla carica di presidente della Provincia di Teramo. Preferisco essere ricordato come l'ultimo dei presidenti eletti piuttosto che come il primo dei nominati". Lo dichiara il presidente provinciale uscente, Valter Catarra, in merito a una sua possibile candidatura alle elezioni di secondo livello. E lancia la candidatura del presidente del Consiglio provinciale.

VIA LIBERA A MAURO MARTINO. "Considerato - afferma Catarra - che il meccanismo voluto dal legislatore configura il nuovo Ente come un'assemblea di amministratori locali, la soluzione piu' logica, almeno in questa prima fase, e' che l'incarico sia assunto dal sindaco di Teramo. Se questo dovesse risultare per il primo cittadino un carico istituzionale troppo gravoso, sia allora il presidente del Consiglio uscente a ricevere la designazione e a farsene carico. E' fuor di dubbio il profilo super partes che Mauro Martino ha saputo incarnare alla guida del Consiglio, profilo che gli e' riconosciuto da tutti gli schieramenti e che sarebbe molto utile in una fase nella quale occorre necessariamente trovare una sintesi".

Redazione Teramo

martedì 16 settembre 2014, 12:30

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
catarra
elezioni
provincia
teramo
politica
Cerca nel sito