Prostituzione. Le "lucciole" non si fermano neanche sotto la neve

Fermate 27 giovani in attesa di vendere il proprio corpo a clienti in cerca di piacere. Molte sono straniere ma ci sono anche le italiane sul marciapiede

Prostituzione. Le "lucciole" non si fermano neanche sotto la neve

Ennesimo blitz notturno del Reparto Prevenzione Crimine, diretto dal vice-questore Laura Pratesi, per contrastare l'incontratabile fenomeno della prostituzione in strada. ieri sono state fermate 27 ragazze, molte sono italiane ma per la maggior parte di nazionalità romena, lungo le vie del sesso della città di Pescara: cioè la zona della Pineta ed il Lungomare Nord al confine con Montesilvano. Le donne sono state sanzionate per inottemperanza all’ordinanza emessa dal Sindaco di Pescara mentre una è stata munita del foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Pescara.

Redazione Independent

martedì 30 dicembre 2014, 10:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
prostituzione
pescara
sesso
pineta
clienti
notizie
laura pratesi
Cerca nel sito