Programmazione Por-Fesr 2014-20, si parla di tutto tranne che dell'Informazione

Come al solito le promesse non vengono rispettate. Il Sindacato e l'Ordine dei Giornalisti avevano chiesto misure ad hoc per affrontare questa crisi conclamata

Programmazione Por-Fesr 2014-20, si parla di tutto tranne che dell'Informazione

POR-FESR 2014-20: NELLE PAROLE DI LOLLI NON SI PARLA DI EDITORIA. Il vicepresidente della Giunta, Giovanni Lolli, presentando le linee strategiche che la Regione Abruzzo intende portare avanti nella trattativa con l'Europa nella definizione degli obiettivi della nuova programmazione Por-Fesr 2014-20, si è dimenticato ancora una volta e nonostante le promesse "dalfonsiste" di citare l'editoria.

L'attenzione della Giunta Regionale è, come al solito, per quei settori che già beneficiano ed hanno beneficiato nel passato di milioni e milioni di euro in finanziamenti regionali, nazionali ed europei: cioè l'agroalimentare, chimico farmaceutico, automotive, spazio, tessile abbigliamento e design. 

Con questo non vogliamo dire che le intenzioni siano sbagliate. Anzi, è chiaro che, quelli di cui sopra, sono i settori che producono maggiore Prodotto Interno Lordo in Abruzzo oltre che offerta occupazionale nel disastro economico che sta vivendo l'Italia.

Ma se negli incontri coi vertici istituzionali si fanno delle promesse e si dichiarano imminenti sostegni al settore dell'infomzione precipitato in una crisi profondissima a causa della riduzione enorme degli investimenti in pubblicità e poi non si fa nulla, allora è chiaro che qualcuno potrebbe pensare che si tratti dell'ennesima presa in giro.

Lolli parla di "azione mirata verso le imprese e lo sviluppo industriale" e di "decisa azione di impulso verso la ricerca e l'innovazione" citando la "salvaguardia del territorio con la definizione di un piano generale contro il dissesto idrogeologico" come principali assi strategici della Regione Abruzzo.

Ma perchè non considerare anche l'informazione? 

Nella foto il dott. Giovanni Savini presente agli incontri con Sindacato ed Ordine dei Giornalisti durante i quali ha espresso la disponibilità della Regione Abruzzo per occuparsi delle tematiche dell'informazione.

Redazione Independent

giovedì 26 marzo 2015, 16:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
por feser 201420
regione
abruzzo
linee programmatiche
lolli agroalimentare
chimico farmaceutico
automotive
spazio
tessile
abbigliamento
editoria
design
Cerca nel sito